Dal 2020 viviamo in una situazione sanitaria senza precedenti, che ci ha costretto a ripensare il nostro modo di vivere, socializzare, fare sport. Capire quali sono le migliori mascherine sportive in commercio diventa sempre più importante.

Innanzitutto per la propria sicurezza personale e poi per ottemperare alle normative in continua evoluzione, che in diversi periodi ne hanno previsto l’obbligatorietà.

Certo, nulla vieta di correre con una normalissima mascherina chirurgica, ma diversi marchi sportivi hanno ideato modelli più adatti ai runner. Vediamo quali sono e come scegliere quelli più sicuri e comodi.

Le migliori offerte

[amazon bestseller=”mascherine sportive” items=”8″]

I migliori modelli

[amazon box=”B08JGZSH8B” template=”horizontal”]

[amazon box=”B08JZJ91YB” template=”horizontal”]

[amazon box=”B08XXTDRZ6″ template=”horizontal”]

[amazon box=”B08S454WZ2″ template=”horizontal”]

[amazon box=”B087CDNYF7″ template=”horizontal”]

Mascherine sportive: guida all’acquisto

Cosa sono le mascherine sportive?

Non è certo questa la sede per fare un’analisi della pandemia e delle misure di contrasto alla diffusione del Covid. È ormai chiaro che non si tratta di un problema momentaneo e che dovremo conviverci più a lungo del previsto, facendo il possibile per proteggere noi stessi e gli altri.

Ovviamente questo non significa smettere di fare sport, anzi. Corsa e trail running sono ottimi modi per sfogare lo stress, rimanere in forma, godersi la natura e anche mantenere contatti sociali sicuri – cioè distanziati.

Se le classiche mascherine in tessuto possono proteggerci durante una passeggiata o al supermercato, non tutte queste maschere sono progettate per l’attività fisica. Le maschere di stoffa generiche non sono sempre traspiranti e, peggio ancora, possono irritare la pelle. A volte tendono anche a cadere e a scoprire il naso se si fa del movimento intenso.

Fortunatamente, i brand del settore hanno progettato mascherine sportive pensate appositamente per la corsa, il ciclismo, l’escursionismo e l’allenamento in genere.

Le migliori mascherine sportive dovrebbero tenerti al sicuro, comodo e asciutto, pur essendo abbastanza flessibili da piegarsi e muoversi durante l’allenamento senza scoprire naso e bocca.

Chiarmamente devono essere traspiranti, quindi puoi comunque correre o allenarti senza sentirti soffocato dalla tua mascherina. Ecco alcune cose importanti da cercare.

Caratteristiche delle mascherine sportive

Come per qualsiasi vestito da allenamento, le mascherine sportive devono essere realizzate con materiali leggeri e traspiranti.

Le migliori mascherine per la corsa elimineranno il sudore, per mantenere il viso asciutto e dare una sensazione di comfort che non troviamo con le classiche mascherine.

Avrai bisogno anche di un po’ di elasticità (“elastan” o “spandex” sull’etichetta sono buoni segnali in questo senso). Questo garantisce che la tua mascherina sportiva sia flessibile e rimanga al suo posto, muovendosi con te durante la corsa piuttosto che scivolare via.

Che tu stia facendo jogging o un giro in bici, l’importante è che le tue mascherine sportive abbiano una vestibilità aderente. I modelli che si allacciano usando cinghie elastiche intorno all’orecchio sono fantastici, ma assicurati di regolarli per mantenere la maschera stretta intorno alla bocca.

Esistono anche modelli in stile passamontagna che possono essere indossati come un cappuccio, con una sezione in più che copre anche il viso.

Ovviamente le mascherine sportive non sono usa e getta. Si possono lavare e riutilizzare, e molte hanno dei filtri da sostituire.

Prima di partire per la tua prossima corsa o corsa, assicurati di indossare una di queste maschere, per proteggere te e gli altri, anche in pista o sul sentiero.

Corsa e trasmissione del virus

Sempre sottolineando che non è questa la sede per dare consigli medici, possiamo fare qualche premessa generica basata sull’opinione dei più importanti infettivologi.

La trasmissione del Covid difficilmente avviene attraverso un contatto fugace all’aperto. Nella maggior parte dei casi il contagio avviene per esposizione inferiore a un metro e mezzo per almeno 10 minuti, al chiuso.

Se da una parte non è quindi il caso di fare allarmismo sulla corsa, bisogna anche ricordare che le nuove varianti del virus paiono essere più contagiose e che in ogni caso la mascherina abbassa ulteriormente il rischio.

Solitamente il motivo per cui un runner che corre in compagnia non vuole usarla è la scomodità. È proprio per questo che esistono le mascherine sportive: sicure e comode. A quel punto possiamo correre con i nostri amici avendo come unica preoccupazione il nostro tempo record su Strava.

Come usare correttamente le mascherine sportive

Una volta indossata la mascherina, la cosa importante è tenerla addosso e toccarla il meno possibile.

La classica scena della persona che se la abbassa per grattarsi il naso o per farsi sentire meglio durante una conversazione non è esattamente una buona prassi da replicare!

Più tocchi la mascherina e poi il viso, più riduci l’efficacia della mascherina stessa.

Immaginiamo di camminare in un campo aperto dove occasionalmente potremmo essere attaccati da un arciere che scaglia le sue frecce verso di noi. Se abbiamo uno scudo vogliamo abbassarlo e poggiarlo a terra continuamente? Con la mascherina vale lo stesso principio: teniamola sempre al suo posto.

Se la abbassi mentre corri, assicurati di evitare di toccare qualsiasi cosa, soprattutto il viso. E, come sempre, lavati le mani al ritorno a casa.

Mascherine sportive e Covid

Un’ultima nota: il Covid, lo sappiamo, ha scatenato uno tsunami di fake news. Da una parte chi non crede all’efficacia delle misure di prevenzione e contrasto, dall’altro il marketing che pompa il valore dei propri prodotti anti-Covid.

Capiterà quindi di imbattersi in mascherine sportive vendute come “antibatteriche”, con potere di “disattivazione del virus” o simili. Ricordiamoci che le mascherine sportive sono utili, ma non miracolose.

Non possono certo uccidere il Coronavirus, ma solo evitare che lo respiriamo. Le loro virtù antibatteriche si traducono in resistenza alle muffe, ai funghi e ai cattivi odori (ottima notizia), ma non al Covid, che rimarrà semplicemente intrappolato sulla superficie esterna.

Importante è quindi lavare la mascherina con frequenza, secondo le istruzioni dei vari produttori.

Indossare una mascherina, facendo sport o meno, non è comunque il lasciapassare per assembramenti o altre abitudini sociali che – purtroppo – in questo momento non possiamo permetterci.

Godiamoci allora aria aperta e montagna, che in questo periodo ci faranno doppiamente bene!

Le migliori offerte

Chiarite utilità e caratteristiche delle mascherine sportive, diamo un’occhiata alle offerte che si trovano su Amazon. Nel capitolo successivo proporremo invece le nostre recensioni dei migliori modelli secondo noi.

[amazon bestseller=”mascherine sportive” items=”8″]

Le 5 migliori mascherine sportive

AIRPOP Active

AirPop Active è una mascherina sportiva comoda e traspirante, che utilizza una membrana sigillante progettata per adattarsi ai contorni di ogni viso.

Ha all’interno dei filtri che devono essere cambiati e che garantiscono alla mascherina un ciclo di vita molto lungo.

[amazon box=”B08JGZSH8B” template=”horizontal”]

Under Armour Sportmask

Pensata specificatamente per atleti, la mascherina sportiva della Underarmour è soffice ma strutturata, sicura ma non stretta. E – ottima notizia per i runner – l’acqua ci scivola sopra.

[amazon box=”B08JZJ91YB” template=”horizontal”]

Airinum Urban Air Mask 2.0

5 diversi strati di filtraggio per questa mascherina con valvole anti-inquinamento. Comoda grazie agli strati di memory foam sulle zone sensibili, la Airinium Urban Air Mask 2.0 dà subito l’impressione di essere un modello hi-tech, anche dal punto di vista del design.

Un prodotto top di gamma.

[amazon box=”B08XXTDRZ6″ template=”horizontal”]

Reebok Face Cover

Semplicità ed efficacia. Non c’è molto da dire su questa mascherina traspirante ed elastica che permette la copertura di naso e bocca anche in condizioni di grande dinamismo.

[amazon box=”B08S454WZ2″ template=”horizontal”]

Traveleisure Face Mask

Doppio strato di tessuto jersey di cotone per comodità e adattabilità al viso. Ottima per allenamento, viaggi, riunioni.

Il raccordo a filo nel ponte del naso della maschera si adatta alla forma del naso e degli occhi. La mascherina sportiva è lavabile in lavatrice, e il cotone è biodegradabile.

[amazon box=”B087CDNYF7″ template=”horizontal”]

 

Foto di Luciann Photography da Pexels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *