Abbiamo parlato di zaini da trekking, da corsa, modelli porta bimbo, zaini Osprey… ora è venuto il turno degli zaini da sci: un pezzo di attrezzatura essenziale per chi non rinuncia all’avventura neanche in inverno.

L’importante è capire quale modello si adatta al meglio alle nostre necessità e alla nostra passione. Andiamo allora a capire quali caratteristiche tenere d’occhio e quali siano i modelli più completi in circolazione.

Zaini da sci: FAQ

Come al solito, per fare un acquisto mirato è fondamentale capire per cosa utilizzerai lo zaino da sci.

Cerchi qualcosa di piccolo e compatto da portare con te per una veloce salita sulla pista da sci dopo il lavoro? O hai bisogno di uno zaino capiente e strutturato per una sciata notturna in rifugio o una spedizione di una settimana nelle Alpi o in Himalaya?

Dovrai trasportare strumenti per il ghiaccio, come ramponi o piccozze? Userai gli sci, lo snowboard, una tavola splitboard?

Come trasporterai il tuo ARVA, ormai obbligatorio, insieme a pala e sonda? Hai spazio per tutti gli strati di vestiti necessari, cibo e acqua sufficienti e un kit di pronto soccorso? Hai bisogno di portare una radio? Preferisci bere l’acqua attraverso una bottiglia o una sacca di idratazione?

Queste sono alcune delle domande che ti dovresti fare mentre consideri il tipo di zaino da sci adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di uno zaino da sci?

Gli zaini da sci non sono certo indispensabili per passare una domenica sulle piste. Ma possono comunque essere utili per trasportare snack e attrezzi extra o una macchina fotografica.

D’altra parte, se progetti di fare scialpinismo, uno zaino sarà in prima fila nella tua checklist. Ne avrai bisogno per trasportare l’equipaggiamento di sicurezza da valanga, inclusa la pala e la sonda, oltre a un kit di pronto soccorso e altra attrezzatura che dovrai alternare/affiancare agli sci.

Cos’è uno zaino da sci alpinismo?

In genere, gli zaini sviluppati per lo scialpinismo e le splitboard hanno uno scomparto interno dedicato per l’attrezzatura di sicurezza contro le valanghe: la pala e la sonda. Mentre l’Arva vero e proprio è indossato a contatto con il corpo, non riposto all’interno dello zaino.

Questi zaini di solito hanno anche una cintura in vita per aiutare a sostenere il carico e prevenire l’oscillazione durante la discesa.

Alcune cinture per i fianchi sono generosamente imbottite o addirittura hanno tasche chiuse con cerniera, mentre altri modelli sono sottili per aiutare a tagliare sui grammi. Anche i sistemi di trasporto per sci, splitboard o snowboard sono caratteristiche molto comuni.

Ogni zaino ha le sue caratteristiche organizzative, come ad esempio uno scomparto per l’idratazione e una tasca foderata per occhiali, più varie tasche interne ed esterne per riporre gli oggetti. La maggior parte degli zaini convenzionali ha anche una sorta di sistema di trasporto del casco rimovibile o riponibile.

Alcuni zaini da sci sono più grandi e più robusti di altri, per supportare un carico più pesante durante le uscite di un giorno o più. I modelli tecnici da scialpinismo sono poi dotati di caratteristiche per trasportare l’equipaggiamento di sicurezza, dai ramponi alla piccozza.

Che cos’è un airbag da valanga?

Molti zaini da sci hanno incluso un airbag da valanga. Ogni marchio ha il proprio design unico, ma ogni sistema funziona in modo simile e per lo stesso scopo.

Quando o sciatore viene travolto da una valanga, deve rilasciare manualmente un airbag gonfiabile, che si riempie tramite aria compressa o gas o tramite un elettroventilatore.

Quando l’airbag esplode attraverso la parte superiore dello zaino, il cuscino rigido circonda la testa e il collo per aiutare a prevenire traumi e a rimanere a galla.

Dopo che la neve si è depositata, l’airbag può anche impedire alla neve di bloccare le vie aeree dello sciatore.

Cosa portare negli zaini da sci?

Per i giorni sugli impianti, basta avere con sé uno spuntino, un po’ d’acqua e dello spazio per riporre uno strato che potresti rimuovere quando la giornata si scalda. E non è mai una cattiva idea avere un piccolo kit di pronto soccorso, compresa una coperta termica di emergenza.

Se stai andando fuori pista, avrai bisogno di più attrezzatura. Oltre a un buon zaino con la giusta capacità e caratteristiche, la checklist andrà da un piumino agli occhiali extra, dalle cinghie da sci alla pala e alla sonda.

Qual è la taglia ideale per gli zaini da sci?

La taglia varia a seconda dei tuoi piani e delle tue esigenze di attrezzatura. Ad esempio, gli zaini da sci da 20 litri sono ideali per le discese e lo skimo.

Alcuni di questi zaini compatti hanno anche un porta sci e snowboard, che è una bella caratteristica per le uscite su terreni accidentati, che richiedono sezioni di trekking/alpinismo.

Uno zaino da 20 l a 35 l è invece l’ideale per viaggi fuori pista, scialpinismo e uscite per le quali è necessaria molta attrezzatura da neve e da ghiaccio.

Alcuni modelli di zaini tra i 30 l a i 35 l sono progettati anche per essere usati in spedizioni di alpinismo con sci e splitboard.

Gli zaini da 40 l a 50 l sono più robusti e sono pensati per le uscite notturne di scialpinismo e per le salite miste alpinistiche.

Come si prepara uno zaino da sci?

Quando prepari uno zaino per una giornata di scialpinismo, per prima cosa metti la pala e la sonda nelle apposite tasche/punti designati.

Di solito è più comodo mettere gli oggetti più pesanti e meno usati verso il fondo dello zaino, come un kit di pronto soccorso, un kit di riparazione, un piumino extra e guanti robusti.

Assicurati di conservare invece i tuoi snack in luoghi a cui puoi accedere rapidamente mentre sei sulla pista, così da poter continuare a consumare carburante mentre prosegui.

Allo stesso modo, vorrai che la tua acqua in un luogo accessibile. A volte è in una sacca di idratazione o in una bottiglia d’acqua che si adatta lungo il lato dello zaino, accanto a un’apertura con cerniera in modo da poterla afferrare rapidamente.

Le batterie extra per la tua lampada frontale o un powerbank dovrebbero essere invece tenuti in una tasca protettiva isolata e con cerniera.

Se lo zaino da sci non ne ha una, puoi mettere quegli oggetti in una piccola borsa asciutta e metterla verso il centro o il fondo dello zaino. Naturalmente, è una buona idea mettere un paio di occhiali da sole in più nella tasca apposita.

Verso la parte superiore del pacchetto o nelle tasche esterne, vorrai infine gli strati che molto probabilmente userai di più, come un pile o una felpa.

Zaini da sci: guida all’acquisto

Lo sci può assumere una varietà di forme, dagli impianti di risalita alla settimana passata a esplorare valli periferiche nelle Alpi. Data la varietà e le notevoli differenze nei design degli zaini da sci, è utile suddividere i modelli in 4 categorie:

  • per le discese su pista
  • da uscita giornaliera
  • da sci alpinismo
  • zaini airbag

Zaini da pista

Uno zaino di questo tipo è l’ideale per passare la domenica sulla neve. Il principale fattore distintivo qui è la capacità: i modelli di questa categoria hanno una dimensione di circa 12-22 litri, che è perfetta per trasportare acqua e snack, uno strato extra e attrezzatura di base (se necessario).

Per le piste accessibili con gli impianti di risalita, ti consigliamo anche di cercare un design pulito con cinghie minime, per evitare che si impiglino nella seggiovia durante il carico/scarico.

La maggior parte di questi zaini è dotata di una custodia isolante per riporre un serbatoio d’acqua, ottimo per rimanere idratati senza rimuovere lo zaino.

Zaini da uscita giornaliera

Gli zaini da sci in questa categoria sono perfetti per i tour di sci alpinismo vicino a casa. Sono giornate in cui si passa spesso dalla salita alla discesa, e c’è quindi necessità di cambiare strati e attrezzatura, senza comunque portarsi dietro troppo peso o ingombro.

Questi zaini danno la priorità all’organizzazione, con funzionalità come l’accesso completo del pannello posteriore allo scomparto principale, tasche esterne per accessori e una tasca dedicata alla maschera da sci.

Inoltre, il comfort sarà un fattore chiave, rispetto al risparmio di peso cercato dai modelli dedicati allo sci alpinismo più puro. Avremo quindi robusti pannelli posteriori e cintura in vita e spallacci ben imbottiti.

La maggior parte degli sciatori apprezzeranno uno zaino di questo tipo nella gamma da 25 a 35 litri, che è la giusta capacità per ospitare cibo e acqua, strati extra, pala e sonda, casco e pelli di foca.

Zaini da sci alpinismo

Lo sci alpinismo è una branca dello sci che prevede di avventurarsi su terreni più tecnici e montuosi.

Gli scialpinisti potrebbero incontrare ghiaccio, pendii ripidi e persino sentieri e vie alpinistiche lungo il loro percorso, e le uscite possono spesso durare più giorni.

Per tenere conto dell’attrezzatura e della tecnicità aggiunti, gli zaini da scialpinismo offrono un aumento delle prestazioni e design più aerodinamici per tenere il peso più basso possibile.

Bisogna quindi cercare modelli con spazi dedicati agli attrezzi da ghiaccio, attacchi per bastoncini, un sistema di trasporto del casco, cinghie esterne per il trasporto di sci o snowboard, tessuti più leggeri e sistemi di sospensione e di supporto.

Gli zaini da sci alpinismo vanno spesso da 35 a 45 litri per ospitare attrezzatura tecnica o notturna (corde, sacco a pelo, materassino…).

Zaini airbag

Uno dei pericoli di una valanga è che può trascinarti in profondità sotto la neve, rendendo il salvataggio un processo lungo e difficoltoso.

Per aumentare le possibilità di sopravvivenza, gli zaini da sci con airbag includono una borsa che si gonfia fino a circa 150 litri, consentendo agli sciatori di rimanere a galla sulla neve.

Inoltre, gli airbag forniscono una barriera intorno alla testa e al collo per proteggersi da ostacoli come rocce e alberi. Per ovvi motivi questi zaini sono più pesanti, più costosi e hanno capacità limitate, ma sono decisamente i più sicuri.

Inoltre, alcuni modelli consentono di rimuovere completamente il meccanismo dell’airbag, offrendo la versatilità di viaggiare con o senza il carico aggiuntivo, a seconda del tipo di uscita.

Attualmente esistono due tipi di meccanismi utilizzati per gonfiare gli airbag:

  • aria compressa
  • elettroventilatori

Quando un sistema ad aria compressa viene attivato a mano, spara aria (o gas) nell’airbag, gonfiandolo in circa tre secondi.

Alimentati da batterie o supercondensatori, gli elettroventilatori si attivano invece con un cordino e impiegano circa lo stesso tempo per gonfiarsi.

Dove differiscono allora i due sistemi?

Innanzitutto, sebbene gli airbag ad aria compressa siano generalmente più leggeri e meno costosi dei sistemi elettrici, possono essere attivati solo una volta.

Le ventole, invece, possono spesso essere utilizzate più volte, e si ricaricano facilmente. Questo consente agli sciatori di esercitarsi senza il fastidio e il costo di spendere soldi in nuovi airbag.

Per finire, gli airbag a ventola possono essere portati sugli aerei con relativa facilità, mentre i modelli a bombola sono più complicati e richiedono di svuotare l’aria in anticipo.

Capacità dello zaino da sci

Come già detto, gli zaini da sci sono disponibili in un’ampia gamma di dimensioni, da zaini compatti da 20 litri per lo sci di fondo ai grandi zaini da 40 a 50 litri per le gite notturne e lo sci alpinismo tecnico.

I frequentatori delle località sciistiche che lasciano a casa l’attrezzatura di soccorso possono probabilmente accontentarsi anche di uno zaino da 12 litri.

Ma una buona media per la maggior parte degli sciatori è nella gamma da 30 a 40 litri. Questi zaini si adatta sia alle lunghe giornate sulle piste che alle brevi uscite di sci alpinismo e offrono ampio spazio e organizzazione per l’attrezzatura da valanga, strati extra, pelli, cibo e acqua.

Esistono anche alcuni modelli di dimensioni leggermente più grandi per viaggi notturni o giorni eccezionalmente freddi, quando vuoi portare con te la tua giacca ingombrante e il thermos di tè.

Tieni però presente che maggiore è la capacità del tuo zaino (e più lo carichi), meno agile sarà la discesa.

Peso

Gli zaini da sci vanno da modelli leggeri da 900 grammi a pesanti borse dotate di airbag che arrivano ai 3 kg.

Per chi cerca il movimento rapido sulla pista e non vuole essere appesantito durante la discesa, uno zaino leggero, insieme a un’attrezzatura leggera sia all’interno che sotto i piedi, dovrebbe essere una priorità assoluta.

Se invece desideri un maggiore comfort di trasporto o un sistema airbag, aspettati un grande aumento di peso.

Infine, dovresti tenere presente che il peso di uno zaino è generalmente correlato al suo livello di supporto: più leggero è lo zaino, meno imbottitura e sospensione offre.

Comfort

Molti fattori contribuiscono al comfort generale di uno zaino da sci, tra cui la forma e le dimensioni, la robustezza delle sospensioni e la quantità di regolazione offerta.

Per chi dà la priorità alla libertà di movimento in discesa, uno zaino che è aerodinamico e si trova vicino alla schiena funzionerà meglio di uno zaino con un sistema di sospensione ingombrante che separa il carico dal corpo.

D’altra parte, quando sei appesantito dall’attrezzatura necessaria per le uscite più lunghe, sarai grato di avere un robusto pannello posteriore, spallacci imbottiti, cintura in vita e funzioni come i sollevatori di carico.

Alla fine, è importante identificare le tue priorità e capire che ci saranno dei compromessi con qualsiasi zaino tu scelga. Un buon punto di partenza è chiedersi se sei più concentrato sulla salita o sulla discesa.

È interessante notare che acuni produttori offrono zaini di capacità maggiore con le stesse sospensioni delle loro controparti più piccole, quindi non aspettarti necessariamente di trovare un maggiore supporto man mano che aumenti le dimensioni.

Sospensioni

La sospensione si riferisce agli spallacci, alla cintura in vita e al telaio. In genere, più grande è lo zaino, maggiore è il peso che puoi trasportare. E maggiore è il peso richiesto da un sistema di sospensione più sofisticato per un trasporto confortevole.

Gli spallacci sono generalmente imbottiti per aiutare ad attutire le spalle dal peso. Aiutano anche a disperdere il peso dallo zaino.

I nuovi materiali forniscono un’ammortizzazione con meno ingombro. La maggior parte degli spallacci moderni sono una combinazione di schiuma densa e rete traspirante. Più peso può trasportare uno zaino, più robusta è la schiuma negli spallacci.

Le cinture per i fianchi sono progettate per evitare che lo zaino oscilli sulla schiena. Gli zaini che trasporteranno 10 chili o più necessitano di una sorta di cintura imbottita per aiutare a trasferire il peso alle ossa dell’anca.

La maggior parte delle cinture per i fianchi sono realizzate con la stessa schiuma densa degli spallacci. Sono costruite per avvolgere comodamente la tua cresta iliaca in modo che il peso del carico sia disperso tra spalle, schiena e fianchi.

Sistemi di chiusura e accesso

Un modo in cui gli zaini da sci si distinguono dagli zaini da escursionismo standard o dagli zaini da arrampicata è nell’accesso allo scomparto principale.

La maggior parte degli zaini da sci presenta infatti più punti di accesso, di solito una combinazione di coulisse superiore o cerniera abbinata a una cerniera laterale o una cerniera sul pannello posteriore/anteriore.

I punti di accesso multipli ti consentono di metterti in marcia senza bisogno di complicate operazioni di carico/scarico.

Quando dovrai scegliere il tuo zaino da sci, pensa a quanto spesso dovrai accedere all’attrezzatura durante il giorno e in che tipo di ambienti.

Per chi vuole aprire lo zaino in seggiovia, una cerniera superiore è ottima per prendere snack, acqua o occhiali.

In alternativa, quando si fa un’uscita di sci alpinismo, meglio uno zaino con una cerniera sul pannello posteriore a forma di U, che ci consente di vedere tutta la nostra attrezzatura e di utilizzare il nostro zaino come un’area di sosta.

Gli scialpinisti che hanno avvicinamenti e discese più lunghi (e quindi effettuano meno transizioni) possono cavarsela con un’apertura più aerodinamica.

Infine, gli sciatori attenti alla velocità e gli atleti di resistenza beneficeranno dell’accesso in movimento di un design in stile gilet.

Tasche e scompartimenti

La stragrande maggioranza degli zaini da sci ha uno scomparto dedicato per l’attrezzatura da valanga, che consente un rapido accesso alla pala e alla sonda in caso di incidente.

Alcuni sono dotati di una tasca con zip dedicata, mentre altri hanno una tasca nello scomparto principale. Indipendentemente dal design, l’obiettivo è rendere l’attrezzatura di soccorso facilmente accessibile.

Quando acquisti uno zaino, assicurati che lo scomparto sia abbastanza grande da contenere la tua attrezzatura e che sia di facile accesso indipendentemente da ciò che potresti legare all’esterno.

Molti zaini da sci dispongono poi di almeno una tasca oltre allo scomparto principale e a quello per l’attrezzatura da valanga. Questa tasca extra è estremamente utile per oggetti più piccoli come occhiali da sole, burro cacao, snack, lampada frontale…

Spesso, questa tasca è anche foderata in pile per proteggere i tuoi occhiali da sci.

Cinghie di compressione

È probabile che il carico del tuo zaino cambierà di volume durante una giornata di sci. Per tenere conto di questo, la maggior parte degli zaini da sci è progettata con cinghie di compressione lungo i lati che ti consentono di avvolgere un carico parzialmente pieno in modo che si sposti vicino alla schiena e non sia ingombrante.

Queste cinghie sono anche particolarmente utili per snellire le borse di maggiore capacità.

Detto questo, gli zaini con cinghie di compressione o altre cinghie esterne generalmente non sono l’ideale per chi usa impianti di risalita, perchè è più probabile che rimangano impigliati sulla seggiovia.

Punti di attacco esterni

Molti zaini da sci, e soprattutto quelli pensati per lo sci alpinismo, sono realizzati con vari punti di attacco esterni, progettati specificamente per riporre attrezzi da ghiaccio, bastoncini, ramponi, corda e un casco da sci.

Prima di effettuare un acquisto, è importante considerare se hai davvero bisogno di queste funzionalità o meno: in caso contrario, potrebbero risultare inutili e pesanti.

Vale la pena notare che gli zaini standard generalmente presentano una varietà di cinghie di compressione o cinghie per il trasporto degli sci, che possono essere utilizzate per trasportare l’attrezzatura esternamente in caso di necessità.

Attacchi porta sci e snowboard

Tutti gli zaini da sci sono progettati con cinghie esterne per attaccare gli sci (o uno snowboard) all’esterno.

Queste cinghie sono incredibilmente utili nel caso in cui sia necessario fare un’escursione con gli sci sulla schiena, cosa comune nello sci alpinismo.

In termini di design, alcuni zaini ti consentono di attaccare sci leggeri sia in configurazione diagonale (sci appaiati) che con telaio ad A (con le punte degli sci che si toccano), mentre altri si limitano a una configurazione o all’altra.

Molti modelli dotati di airbag, ad esempio, non supportano il trasporto con telaio ad A.

Le migliori offerte

Dopo questa panoramica sugli zaini da sci, diamo un’occhiata alle offerte che si trovano su Amazon. Nel capitolo successivo proporremo invece le nostre recensioni dei migliori modelli secondo noi.

Bestseller No. 1
Salomon Trailblazer 10 Capacità 10L Zaino Unisex Trail Running Escursionismo Sci Snowboard
  • Zaino da 6-10 l per un trasporto pratico ed efficace di effetti personali e attrezzature per viaggi o uscite all'aria aperta
  • Cinghia elastica regolabile da chiudere sul petto per confort ottimale, 1 scomparto principale con cerniera con tasca frontale e apertura laterale
  • Un scomparto interno con gancio per sacca d'acqua, cintura rimovibile in tela per una maggiore stabilità e un look più pulito, una tasca esterna per riporre piccoli oggetti
Bestseller No. 2
Unigear Zaino da Sci 30L, Impermeabile e Confortevole (30L, Grigio)
  • Spazio sufficiente e multitasche: lo zaino da sci Unigear misura 56 * 30 * 17,5 cm. La taglia 30L lo rende un buon zaino per lunghe giornate di tour, sci, escursionismo, alpinismo. I singoli scomparti possono riporre i tuoi attrezzi da sci organizzati, come pala da sci, piccozze, guanti da sci, abbigliamento, telefono e altro. Lo scomparto interno è adatto per laptop da 15 ", è incluso anche uno spazio di archiviazione compatibile con l'idratazione per la vescica 3L.
  • Design ergonomico premuroso : Le cinture elastiche a forma di S non ostacolano il movimento del braccio libero. Il pannello posteriore a forma di Y rovesciata in schiuma PE permeabile all'aria mantiene la schiena asciutta e confortevole. La cintura lombare con cinturino in vita e cinturino regolabile sullo sterno può sopportare un peso maggiore per un trasporto più sicuro e confortevole.
  • Durevole e resistente all'acqua: il guscio principale della borsa da sci è realizzato in poliestere 900D, i pannelli laterali sono realizzati in poliestere 900D con rivestimento in PU, che è più resistente del tessuto 600D. Il fondo dello zaino è avvolto da 500DPVC antigraffio. Grado 3-4 idrorepellente, nessuna preoccupazione per i tuoi ingranaggi sotto la neve e il freddo.
Bestseller No. 3
Wantalis Skiback - Portasci
  • Pronti per la rivoluzione sulle piste? Ogni suo zaino da sci: le mani sono alte. Pensate al vostro comfort quest'inverno e scegliete lo zaino da sci. Progettato come zaino, permette di trasportare gli sci e i bastoncini in modo sicuro sulla schiena, grazie al suo sistema universale compatibile con tutti gli sci. Il suo fissaggio rinforzato protegge dallo scivolamento. Con le cinghie regolabili del vostro zaino da sci è possibile adattarlo a qualsiasi adulto o bambino (almeno 1,30 m) Disponibile anche nelle taglie per bambini (massimo 1,30 m). Colore: nero.
  • Ultra comodo e compatto: grazie alla distribuzione ottimale del peso e alle spalline particolarmente comode, dimenticherete rapidamente di portare gli sci sulla schiena. Le sue dimensioni comode consentono di piegarlo in una tasca del tuo abito non appena è il momento di indossare gli sci
  • Non ci sarà mai più la soluzione JEAN-CLAUDE: grazie allo sci non ci sono cascate dubbi! Con una fibbia rinforzata ultra forte che può contenere tutte le dimensioni e forme di sci, puoi andare con orgoglio sulla schiena con gli sci e i bastoni liberi senza rischiare di danneggiare i vicini. Anche se non sei ancora il re dello scorrimento, almeno fino ai glutei, il tuo stile sarà più piacevole
OffertaBestseller No. 4
Salomon Trailblazer 30 Capacità 30L Zaino Unisex Trail Running Escursionismo Sci Snowboard
  • Zaino comodo e leggero per viaggi o escursioni di lunga durata e passeggiate in città, Cinghie regolabili, 1 Scomparto principale da 30 litri con cerniera
  • Due tasche laterali elasticizzate, Pannello posteriore imbottito per confort e protezione, Ganci e cinghie con cui trasportare ulteriori accessori
  • Tasca interna con gancio per soft flask, Cintura leggera 3D per sostegno, Tasca esterna in cui conservare piccoli oggetti, Tasca interna sospesa per computer portatili
OffertaBestseller No. 5
Salomon Trailblazer 20 Capacità 20L Zaino Unisex Trail Running Escursionismo Sci Snowboard
  • Zaino da 20 l per un trasporto pratico ed efficace di effetti personali e attrezzature per viaggi o uscite all'aria aperta
  • Cinghia elastica regolabile da chiudere sul petto per confort ottimale, 1 scomparto principale con cerniera con tasca frontale e apertura laterale
  • Un scomparto interno con gancio per sacca d'acqua, cintura 3D che avvolge i fianchi offrendo maggiore sostegno, una tasca esterna per riporre piccoli oggetti
Bestseller No. 6
FrogJim Ausilio per Il Trasporto Ski con Porta Bastone da Sci (Modello 2021/2022) (1)
  • Pratica tracolla per il trasporto di sci e bastoncini sulla spalla, nella mano o sulla schiena. Quindi facilmente riposto nella tasca della giacca o nello zaino
  • La lunghezza è flessibile da 73cm a 140cm regolabile, rendendo la cintura da sci adatta a bambini e adulti e sostituisce la voluminosa borsa da sci
  • La versione 2021/22 ora include il porta stick. Con questo aiuto, hai le mani libere durante il trasporto verso l'ascensore, lo skibus, l'auto o nella cantina degli sci. Da ora in poi sei la portasci!
Bestseller No. 7
Lixada Zaino da Ciclismo, Impermeabile, Traspirante e Leggero, Zaino Bici per Fitness, Corsa, Escursionismo, Arrampicata, Sci, Mountain Bike, Trekking
  • ACQUA VESCICA Lixada 18L Zaino fa da materiali in nylon di alta qualità che hanno un disegno speciale foro per la vescica dell'acqua (necessario acquistare a parte). Può essere usato come un sacchetto di bere, adatto per 2L della sacca d'acqua.
  • COMPLETAMENTE zaini Bike FUNZIONALI hanno più tasche che ti danno tutto lo spazio necessario per memorizzare le varie necessità. Che si tratti di una presa in più, il telefono cellulare, carte di credito.
  • USI MULTIPLI come Sport Ciclismo zaino, si adatta varie attività sportive come il ciclismo, mountain bike, corsa, alpinismo, passeggiate, arrampicata ed escursionismo. Come uno zainetto, sarà ben qualificato per la vostra vita quotidiana, il tempo libero, affari, lavoro.
Bestseller No. 8
Unigear Borse per Scarponi Sci, 50L Zaino per Scarponi da Sci Snowboard con Sistema Molle Negozio Attrezzatura Inclusa Scarpe, Giacca, Casco, Occhiali, Guanti, Scarponi da Neve
  • 🔰Grande Capacità: Per gli sciatori e gli snowboarder, una grande borsa per scarponi è una parte essenziale della loro esperienza. La borsa per scarpe da sci ha una capacità di 50 litri e può contenere praticamente tutte le attrezzature da sci come scarponi da sci, caschi, occhiali da sci, guanti e così via.
  • 🔰Multiuso: La borsa per scarpe da sci ha una varietà di scomparti, può contenere molte cose, impedisce alla tua attrezzatura di perdersi o danni al lodge. la cerniera ha un grande anello di trazione, anche se non ti togli i guanti, puoi facilmente aprire lo zaino per prendere le cose.
  • 🔰Struttura del Prodotto: Sacca porta scarponi include uno scomparto principale per le scarpe (dimensioni del negozio 30 cm * 32 cm, può essere riposto un paio di scarpe da sci fino a 37 codice europeo), scomparto per casco, scomparto, scomparto per piccoli oggetti, scomparto di sicurezza, sistema molle, 6 cinghie correggere diversi stili di snowboard.

I 5 migliori zaini da sci: recensioni

Osprey Soelden PRO Avy 32

L’Osprey Soelden Pro è uno zaino con il comfort e la resistenza top di gamma tipica di Osprey, con in più un airbag. Da qui il costo decisamente fuori norma, ma che è proporzionato al valore e alla durata di questo modello.

È senza dubbio lo zaino airbag più versatile in circolazione, il più comodo e il più utile in tutte le situazioni. La batteria dell’airbag può essere ricaricata, permettendo quindi di riutilizzarlo.

I 32 litri sono più che sufficienti per passare uno o due giorni fuori pista, in totale sicurezza.

Osprey Zaino da valanga Soelden PRO Avy 32 Uomo, Onyx Black
  • Attività specifica: Sci alpinismo
  • Peso: 2960 g
  • Volume zaino: 32 Liter

Dakine Mission PRO 18 l

Passiamo ora a un modello budget, che però viene incontro alle necessità della maggior parte degli sciatori.

Per i giorni in cui hai solo bisogno di snack, acqua e poco altro, il Mission Pro 18 ha tutto quello che ti serve: portasci diagonale, porta snowboard verticale, un pannello dedicato per la sicurezza sulla neve, una tasca per occhiali foderata in pile e una tasca idrica isolata.

Leggero, aerodinamico e di basso profilo, non rinuncia nemmeno alla resistenza. Ottima scelta per chi ama lo stile essenziale.

Dakine Mission PRO 18l Black Snowboard Backpack
  • Dakine mission pro 18l black snowboard backpack zaino new ski backountry freeride pack

Gregory Targhee 45

Il Gregory Targhee 45L ha la capienza necessaria per gite di più giorni, ed è il prodotto di uno dei marchi più venerati nel mondo degli zaini da montagna.

Lo scomparto principale, accessibile attraverso il pannello posteriore, è abbastanza grande da ospitare strati extra, un sacco a pelo e un casco.

Sullo schienale troviamo un telaio in plastica e un unico supporto in alluminio per trasportare al meglio il carico. Inoltre le cinghie hanno più imbottitura rispetto a molti zaini da sci invernali.

Le opzioni per il trasporto degli sci con telaio ad A e diagonale anteriore sono a prova di bomba, così come il robusto tessuto da 1.000 denari.

La scelta migliore per chi starà fuori più della solita mezza giornata.

Black Diamond Cirque 45

Altro zaino da lunghi giorni outdoor, il Cirque 45 è in grado di trasportare tutto ciò di cui hai bisogno senza appesantirti.

Include tutte le guarnizioni necessarie per le uscite tecniche, inclusi due anelli per piccozza facilmente dispiegabili, cinghie per il trasporto degli sci diagonali o con telaio ad A, una patta per il casco e una cinghia di corda sotto il coperchio superiore.

Dispone inoltre di una custodia interna per l’attrezzatura di soccorso che è separata dallo scomparto principale, risparmiando peso e conferendo all’esterno un aspetto elegante e aerodinamico.

Si distingue dagli altri zaini così capienti per il design leggero, adatto a chi vuole affrontare dislivelli importanti.

Black Diamond Cirque 45, Zaino Unisex, Blu Oltremare, S/M
  • Ergonomiche Swing Arm spallacci, cintura scomparto in tessuto stretchwoven e un passante Materiale
  • Unico RCA chiusura si apre e chiude con un unico treno
  • Custodia coperchio, ultra-leggera silnylon rimovibile (venduta separatamente)

Black Diamond Dawn Patrol 25

Per passare una giornata sulla pista da sci, il Dawn Patrol 25L di Black Diamond è una delle scelte migliori sul mercato.

Questo popolare zaino è ben dimensionato e sagomato per trasportare la tua attrezzatura da valanga e lo stretto necessario, e l’esterno pulito e senza cinghie significa che non rimarrai impigliato nella seggiovia durante lo scarico.

Con i suoi 25 litri si colloca in quella capienza media che soddisferà la maggior parte degli appassionati della neve, con tutto il comfort e l’affidabilità tipici di un’azienda leader come Black Diamond.

Black Diamond Dawn Patrol 25, Backpack Unisex – Adulto, Black, Medium/Large
  • AvaLung-ready design ospita AvaLung Element (venduto separatamente)
  • Sospensione attiva, adatta alla forma con apertura del pannello frontale con zip
  • Pannelli laterali e bretelle in Dynex ad alta tenacità e ultraleggeri

Photo by Ivan Dimitroff on Unsplash