L’appassionato di montagna che è attratto da avventura e verticalità non deve necessariamente diventare Alex Honnold. I nostri monti offrono varie possibilità anche a chi non ha esperienza alpinistica e vuole evitare rischi inutili. Per questo oggi diamo qualche consiglio su come fare una ferrata: un ottimo modo per godere di terreni esposti e spettacolari, altrimenti raggiungibili solo con corde e adeguata preparazione.

Facciamo subito una premessa: le ferrate sono un modo sicuro di avanzare su vie anche complesse, a patto di conoscere le tecniche di base e di avere con sé l’attrezzatura adeguata.

Un modo sicuro e pratico per imparare queste tecniche è quello di partecipare a un corso tenuto da istruttori con la giusta formazione. Il nostro consiglio è quello di rivolgersi alla sezione locale del CAI e informarsi se ci siano dei corsi in partenza.

Questo è anche un ottimo modo per conoscere altri appassionati di montagna, con i quali poter affrontare le ferrate in compagnia e in maggiore sicurezza.

Che Cosa Sono Le Vie Ferrate

Prima di capire come fare una ferrata dobbiamo chiarire di cosa si sta parlando esattamente.

Una via ferrata è un percorso più o meno esposto e verticale, adeguatamente attrezzato con cavi metallici fissi, staffe, scalette, ancoraggi… Insomma: qualsiasi tipo di supporto stabile che permetta di avanzare in sicurezza.

Il cavo metallico che caratterizza le ferrate è ancorato alla montagna da dei fittoni. Si tratta di grande chiodi conficcati nella parete con un’asola metallica rigida attraverso la quale passa il cavo. Maggiore è il numero dei fittoni, maggiore è la possibilità di sosta e minore il fattore di caduta, come vedremo.

Chiunque voglia fare una ferrata deve indossare l’attrezzatura necessaria nella maniera corretta.

Attrezzatura Necessaria Per Fare Una Ferrata

Per un’escursione nel bosco possiamo anche indossare delle scarpe da ginnastica e un semplice zaino scolastico, e al massimo affronteremo qualche scomodità. Quando si tratta di ferrate, invece, bisogna necessariamente avere nello zaino delle attrezzature specifiche.

Prima di affrontare la nostra prima ferrata dobbiamo quindi fare la spesa. Non si tratta certo di esborsi impegnativi come nel caso dello sci alpinismo o di altri sport di montagna.

Ricordiamo comunque che da questa attrezzatura dipende direttamente la nostra sicurezza: meglio optare per marchi conosciuti e verificare sempre il rispetto delle normative, come si vedrà più avanti.

Ecco di cosa abbiamo bisogno.

Caschetto

Chiaramente in commercio ci sono moltissimi caschetti da montagna tra cui scegliere. L’importante è che ne acquistiamo uno che sia omologato per l’alpinismo, come approfondiremo nel capitolo sulle normative. Deve quindi riportare all’interno l’etichetta CE (Comunità Europea) e UIAA (Union Internationale des Associations d’Alpinisme).

Il caschetto è importante non solo quando si è in parete, ma anche quando si cammina in prossimità di pareti e ghiaioni. Sassi più o meno grandi possono cadere per vari motivi: dall’escursionista che li smuove senza accorgersene agli stambecchi che saltano da una cengia all’altra…

Spesso i caschi hanno diversi fori di areazione, il che può essere molto confortevole d’estate. Ricordiamo però che più il casco è integrale, più ci difende anche dai sassi più piccoli.

OffertaBestseller No. 1
TOXO 3.0 HELMET
  • Robusto e durevole grazie alla sua costruzione hardshell
  • Fit confortevole grazie al sistema di regolazione
  • Sicurezza: una maggiore protezione anteriore, laterale e posteriore
Bestseller No. 2
Salewa Toxo Casco, Unisex-Adulto, Blu (Blue), Taglia Unica
  • Un classico di Salewa: il casco Toxo di Salewa, il classico casco da arrampicata da donna e da uomo, offre un ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Climbing zone: queste scarpe da trekking da donna sono ottimi per avvicinamenti tecnici, vie ferrate e arrampicate; sono provviste di una climbing zone sulla punta e assicurano buone prestazioni in bordatura
  • Suola POMOCA con composto butilico: grazie alla suola antisdrucciolo POMOCA con composto butilico, queste scarpe outdoor da trekking da donna offrono una ottima presa sulla roccia, sia sull’asciutto che sul bagnato
OffertaBestseller No. 3
Climbing Technology Galaxy, Casco Unisex Adulto, Blu, Regolabile da 50-61 Cm
  • Casco polivalente concepito per l'alpinismo, l'arrampicata, le vie ferrate e parchi d'avventura
  • Calotta avvolgente con ingombro ridotto, leggero, confortevole e con un'ottimo ventilazione grazie alle numerose aperture presenti sulla calotta
  • Taglia regolabile da 50 a 61 cm, grazie al regolatore del girotesta; calotta leggera in ABS e guscio interno in poliestere espanso; dotato di quattro agganci per pila frontale
OffertaBestseller No. 4
SALEWA 3.0, Toxo Helmet Unisex Adulto, Bianco (White), 53-62cm
  • Robusto e durevole grazie alla sua costruzione hardshell
  • Fit confortevole grazie al sistema di regolazione
  • Sicurezza: una maggiore protezione anteriore, laterale e posteriore
OffertaBestseller No. 5
Salewa Pura Casco Robusto, Unisex adulto, Yellow, L/XL
  • Casco rigido in ABS con calotta interna in polistirene espanso
  • Numerose opzioni di regolazione per una vestibilità ottima
  • Quadrante di regolazione dell'altezza, facilmente azionabile con una mano
OffertaBestseller No. 6
Salewa VIa Ferrata Premium Attac Set Set Via Ferrata, Unisex adulto, Silver/Royal Blue, Taglia Unica
  • Protezione affidabile: il nostro set da via ferrata Attac è un set compatto con moschettoni Attac per adulti; grazie alla nuova forma, questa attrezzatura da arrampicata è ancora più sicura
  • Massima sicurezza: il dissipatore a strappo assorbe le forze che si sprigionano in caso di caduta ed è ideato per utilizzatori di peso tra 50 e 120 kg; pertanto è ottimo anche per gli appassionati più robusti con zaini pesanti
  • Tecnologia contemporanea: le fettucce elastiche del set da via ferrata permettono di avere i moschettoni sempre vicino al corpo e sono realizzate in materiale resistente all’abrasione per elevata sicurezza e maneggevolezza
OffertaBestseller No. 7
Salewa Vayu 2 Casco Da Arrampicata, Unisex adulto, Grey, L/XL
  • Costruzione ibrida per una protezione ottimale dagli impatti
  • Guscio esterno robusto e protettivo per la resistenza alla caduta massi realizzato in composito polimero-ceramica Carbon Nano Tech (CNT)
  • Regolazione rapida e intuitiva del quadrante
OffertaBestseller No. 8
Salewa Vayu 2 Casco, Unisex adulto, White, L/XL
  • Costruzione ibrida, per un'ottima protezione all'impatto: guscio esterno robusto e protettivo in Carbo Nano Tech (CNT) polimerico-ceramico composito con il 30% di carbonio, per resistere alle cadute accidentali di massi; calotta interna in propilene espanso (EPP) e polistirene espanso (EPS), per assorbire l'impatto
  • Miglior aerazione della sua categoria grazie alle ampie aperture sul guscio e sulla calotta
  • Regolazione semplice, veloce e intuitiva (con una sola mano); l'intero sistema di regolazione è all'interno del casco

Imbracatura

Chi si approccia alla ferrata lo fa perchè è un modo sicuro per procedere (anche) in verticale. Ovviamente è un modo sicuro solo se indossa una imbracatura (o imbrago) adeguata. L’imbracatura va sempre abbinata a un set da ferrata.

Esistono imbraghi di tipo completo (pettorina + cosciali e cintura uniti), di tipo combinato (cosciali e cintura uniti e pettorina separata, il tutto abbinabile tramite cordino), o di tipo basso (solo cosciali e cintura).

Nella maggior parte dei casi si può fare una ferrata solo con cosciali e cintura. La pettorina è utile solo se si indossa uno zaino pesante, perchè in caso di caduta evita di ribaltarsi e di trovarsi a testa in giù, trascinati dal peso sulla schiena. Spesso è però obbligatoria per i corsi del CAI, dove si impara adeguatamente come indossarla, fissarla e utilizzarla.

OffertaBestseller No. 1
SALEWA Via Ferrata Premium Attac Set Set Via Ferrata, Unisex Adulto, Silver/Royal Blue, Taglia Unica & Xplorer Imbracatura, Unisex Adulto, Carbon, XS/S
  • Product 1: Certificazione: UIAA 128, EN 958: 2017
  • Product 1: Moschettoni Attac, robusti e con apertura e chiusura intelligente
  • Product 1: Fettucce elastiche migliorate per avere i moschettoni ancora più vicini al corpo
OffertaBestseller No. 2
SALEWA Xplorer, Imbrago Unisex Adulto, Grigio (Carbon), M-L
  • Imbrago flessibile con inserti elastici e cinturino a vita regolabile
  • Peso: 480 g
  • Ottima simmetria grazie all'imbottitura EvoBelt
OffertaBestseller No. 3
Salewa VIa Ferrata Evo Imbracatura, Unisex adulto, Carbon/Polar Blue, M/XXL
  • Certificazione: EN 12277 Type C
  • Peso: 430 g
  • Un'asola portamateriale
Bestseller No. 4
Climbing Technology Wall, Imbracatura Uomo, Blu, M-L
  • Imbracatura regolabile leggera e versatile, sviluppata per l'alpinismo, l'arrampicata su ghiaccio e l'arrampicata sportiva
  • Interni in mesh traspirante ad asciugatura veloce, 4 fibbie di regolazione per un maggiore adattamento al corpo
  • 4 ampi porta materiali e due sedi per moschettone porta-materiale (truck) o porta-martello ( hammer lodge), 2 porta-materiali piccoli per il posizionamento degli accessori
Bestseller No. 5
Climbing Technology Ascent, Imbracatura Unisex Adulto, Verde/Grigio, M-L
  • Imbracatura regolabile e polivalente, sviluppata per l’alpinismo e l’arrampicata su ghiaccio
  • Cintura lombare con struttura ergonomica robusta che offre un Ottimo sostegno lombare
  • Interni in mesh traspirante ad asciugatura veloce
Bestseller No. 6
Climbing Technology Evolution Eclipse, Set Ferrata Unisex Adulto, Multicolore, Taglia Unica
  • Kit completo da ferrata composto da casco ECLIPSE
  • Set da ferrata classic-k slider
  • Imbraco discovery
OffertaBestseller No. 7
Salewa Ergo Core Via Ferrata Set, Unisex Adulto, Argento (Silver/Royal Blue), Taglia Unica & Xplorer Imbracatura, Unisex Adulto, Carbon, L/Xl
  • Product 1: Il moschettone Coretec si adatta alla mano (anche dei bambini)
  • Product 1: Il moschettone con apertura molto ampia può essere richiuso rapidamente e in sicurezza
  • Product 1: I moschettoni piatti si deformano sotto sollecitazione e non si rompono
OffertaBestseller No. 8
PETZL Corax, Imbracatura da Arrampicata Unisex-Adulto, Grigio, 1
  • Cintura versatile e regolabile
  • Tecnologia di arrampicata
  • Imballareage Dimensioni: 11.1 L x 30.8 H x 18.4 W (centimeters)

Set Da Ferrata

Il set da ferrata si abbina sempre all’imbracatura. Consiste in una combinazione di dissipatore, due bracci elastici di circa un metro e due speciali moschettoni, detti connettori, a cui dedichiamo un capitolo a parte.

Più difficile da descrivere che da utilizzare, come vedremo il set si fissa nell’anello di assicurazione (o negli anelli di fissaggio) dell’imbracatura tramite un semplice nodo a bocca di lupo.

A questo punto le due corde o fettucce che terminano con i due moschettoni vengono usate per fissarci al cavo della ferrata. Quando non stiamo arrampicando, i moschettoni possono essere fissati a uno degli anelli che troviamo sulla cintura dell’imbrago.

Ma che cos’è quell’astuccio collegato ad un’asola (detta “punto di legatura”) all’estremo del set da ferrata? Si tratta del dissipatore: il cuore del set da ferrata e la nostra assicurazione sulla vita.

Come vedremo, in caso di caduta importante questo astuccio si apre automaticamente, lasciando uscire una lunga fettuccia che assorbe al posto nostro l’impatto della caduta (energia dissipata per lacerazione). Se si cade da un metro il dissipatore non entra in funzione: bastano i bracci elastici ad assorbire l’urto.

In alcuni casi all’interno dell’astuccio c’è anche un dissipatore metallico: una piastrina con diversi fori attraverso i quali passa la corda (energia dissipata per attrito).

Soltanto il set da ferrata completo può ottenere il Label CE (conforme alle esigenze) per conformità all’ultima norma EN 958/2017.

Non viene specificato dalle norme la tecnica costruttiva del dissipatore, che può essere di varia natura (ma nel 90% dei casi è tessile).

Il set da ferrata indicativamente va sostituito ogni 5 anni, e chiaramente va sostituito in caso di una caduta che abbia attivato il dissipatore a strappo.

Ricordiamo che i set moderni devono necessariamente essere a “Y”, ovvero quesi set che permettono l’applicazione contemporanea sul cavo di entrambi i connettori. Evitare quindi i vecchi modelli a “V”.

OffertaBestseller No. 1
Salewa VIa Ferrata Premium Attac Set Set Via Ferrata, Unisex adulto, Silver/Royal Blue, Taglia Unica
  • Protezione affidabile: il nostro set da via ferrata Attac è un set compatto con moschettoni Attac per adulti; grazie alla nuova forma, questa attrezzatura da arrampicata è ancora più sicura
  • Massima sicurezza: il dissipatore a strappo assorbe le forze che si sprigionano in caso di caduta ed è ideato per utilizzatori di peso tra 50 e 120 kg; pertanto è ottimo anche per gli appassionati più robusti con zaini pesanti
  • Tecnologia contemporanea: le fettucce elastiche del set da via ferrata permettono di avere i moschettoni sempre vicino al corpo e sono realizzate in materiale resistente all’abrasione per elevata sicurezza e maneggevolezza
Bestseller No. 2
AustriAlpin Hydra Evo Set per arrampicata 2020
  • Speciale pinza e moschettone per arrampicata
  • Colt soddisfa il test UIAA
  • Terzo braccio aggiuntivo per fissaggio diretto con effetto frenante Ferrata. Bloc
Bestseller No. 3
PETZL KIT VIA FERRATA VERTIGO_1, multicolore
  • Attività specifica: Via ferrata
  • Il cinturino regolabile è adatto a tutti gli utenti
  • Offre un risultato ottimale e adeguato
OffertaBestseller No. 4
Salewa Ergo Core Via Ferrata Set, Unisex adulto, Argento (Silver/Royal Blue), Taglia Unica
  • Il moschettone Coretec si adatta alla mano (anche dei bambini)
  • Il moschettone con apertura molto ampia può essere richiuso rapidamente e in sicurezza
  • I moschettoni piatti si deformano sotto sollecitazione e non si rompono
Bestseller No. 5
Climbing Technology Kit FERRATA Plus Galaxy, Set Unisex Adulto, Multicolore, Taglia Unica
  • Kit completo da ferrata composto da casco Galaxy
  • Set da ferrata con girello integrato provvisto dell’assorbitore di energia SLIDER
  • Casco polivalente, leggero con un'ottima ventilazione
OffertaBestseller No. 6
PETZL Scorpio Vertigo Lanyard, Set Per Arrampicata Unisex Adulto, Multicolore, taglia unica
  • Set per arrampicata per utenti che pesano tra 40 e 120 kg.
  • Sistema di ammortizzazione ultracompatto (riduttore di accelerazione di caduta), collegamento breve del connettore alla cintura.
  • Due braccia elastiche, un braccio corto per riposare, moschettone ergonomico Vertigo Wire Lock con sistema di bloccaggio automatico.
Bestseller No. 7
Skylotec Set da ferrata Rider 3.0-R
  • Attività specifica: Via ferrata
OffertaBestseller No. 8
Climbing Technology Hook-It Slider, Set Ferrata Unisex – Adulto, Arancio/Grigio, Taglia Unica
  • Set da ferrata sviluppato secondo i criteri richiesti dalla nuova normativa EN 958: 2017, è dotato dell'assorbitore di energia SLIDER (patent pending), a lacerazione progressiva
  • Il set è utilizzabile da persone di peso maggiore di 40 kg (esclusa l'attrezzatura) fino a persone di peso inferiore a 120 kg (inclusa l'attrezzatura)
  • Compatto assorbitore di energia SLIDER, che assicura una gradualità di frenata e bassa forza di impatto rilasciata in caso di caduta, anche nel range di peso intermedio (60-80-100 kg)

Connettori (Moschettoni K)

I due moschettoni inclusi nel set da ferrata sono detti connettori, e si distinguono dai classici moschettoni in commercio.

Sono realizzati in modo da essere facili da agganciare, garantire carichi di rottura superiori rispetto ai normali moschettoni e sopportare meglio il continuo sfregamento lungo il cavo e l’eventuale urto con il fittone.

Fanno riferimento alla Normativa EN 12275 e sono punzonati con la lettera «K» (dal tedesco «klettersteig», via ferrata).

Sul mercato troviamo connettori con ghiera a molla e un sistema a pressione.

Il connettore con ghiera a molla utilizza appunto una molla che si chiude se non viene spinta verso il basso.

Il connettore a pressione è più diffuso: per aprirlo basta stingere la parte inferiore del moschettone verso il palmo della mano. Senza questa pressione, il gancio del moschettone rimane chiuso, garantendoci che non si apra accidentalmente.

Guanti

Quando andiamo a fare una ferrata le mani diventano uno strumento fondamentale per assicurarsi e avanzare. Che cerchino appigli sulla roccia o che si aggrappino al cavo, le mani sono sottoposte a un forte stress, ed è sempre il caso di proteggerle con dei guanti.

I guanti da ferrata possono essere a mezze dita o interi. Solitamente si preferiscono i modelli a mezze dita, perchè danno protezione ma garantiscono anche sensibilità e mobilità.

OffertaBestseller No. 1
Black Diamond Crag Half Finger, Guanti Unisex-Adult, Octane, L
  • Tessuto elastico traspirante in tessuto a rete con attacco protettivo alle caviglie
  • Palmo e dita in finta pelle; indice e pollice rinforzati per una maggiore durata
  • Chiusura in velcro sul polso con occhiello per indossare e appendere
Bestseller No. 2
Black Diamond Women's Crag Half-finger Gloves, Guanti Da Arrampicata Donna, Raging Sea, M
  • Tessuto elasticizzato traspirante in rete e attacco protettivo sulle caviglie
  • Palmo e dita in finta pelle; indice e pollice rinforzati per una maggiore durata
  • Chiusura in velcro al polso con occhiello per tirare e appendere
Bestseller No. 3
IvyLife Guanti Bici da Ciclismo Estivi Mezze Dita per Bicicletta Moto Arrampicata Montagna Corsa Sport Palestra Fitness Traspirante Antiurto Antiscivolo da Uomo e Donna (2# Verde & Nero - M)
  • 【Resistente e traspirante】 - Il dorso della mano dei guanti con un tessuto morbido elastico, materiale resistente all'abrasione, mesh traspirante e microfibra elastica, sono perforati per aumentare la traspirazione, guanti senza dita con asciugamano nel Il pollice ti aiuta a pulire facilmente il sudore per il massimo comfort.
  • 【Funzionalità e design ergonomico】 - Il design dei guanti ha mezze dita e il palmo ergonomico ha un design a nido d'ape in silicone, ideale per assorbire gli urti e offrire maggiore flessibilità e aderenza. Due linguette nere sulle dita per aiutarti a rimuovere i guanti da ciclismo più facilmente.
  • 【Flessibilità e antiscivolo】 - Fascia regolabile in velcro per aggiungere sostegno durante il sollevamento pesante. Il palmo stampato con silicone, per una presa migliore, l'SBR incorporato potrebbe alleviare efficacemente le vibrazioni durante l'allenamento.
OffertaBestseller No. 4
Black Diamond Crag, Guanti Unisex-Adult, Octane, L
  • Tessuto elastico traspirante in tessuto a rete con attacco protettivo alle caviglie
  • Palmo e dita in finta pelle; indice e pollice rinforzati per una maggiore durata
  • Chiusura in velcro sul polso con occhiello per indossare e appendere
Bestseller No. 5
Igoera Guanti Arrampicata con Cuciture robuste di Alta qualità, Guanti ferrata per Maggiore Presa e Protezione all'Esterno e all'Interno, Unisex (L)
  • PROTEZIONE INTERNA ED ESTERNA - Questi guanti arrampicata per donna e uomo proteggono i palmi e le dita dall'attrito della corda e dagli spigoli vivi. Dì addio a graffi, tagli e callosità!
  • CUCITURE DI ALTA QUALITÀ - Guanti ferrata realizzati con materiali robusti e resistenti. Abbiamo lavorato duramente per creare cuciture di qualità, durevoli e resistenti agli strappi.
  • MAGGIORE PRESA E PROTEZIONE DEL FREDDO - i gommini antiscivolo sulla superficie interna dei guanti da scalata offrono maggiore presa. I guanti arrampicata proteggono anche da freddo e umidità.
Bestseller No. 6
CAMP Guanti Via ferrata PRO, XL
  • Caratteristiche aggiuntive tessuto: traspirante, resistente
  • Attività: Via Ferrata
Bestseller No. 7
Slopow Guanti da Ciclismo MTB Antiscivolo Traspiranti Bici Estivi Mezze Dita per Bicicletta Moto Arrampicata Montagna Corsa Sport Palestra Fitness Traspirante Antiurto Antiscivolo (Grigio, XL)
  • 【Resistente e traspirante】 - Il dorso della mano dei guanti con un tessuto morbido elastico, materiale resistente all'abrasione, mesh traspirante e microfibra elastica, sono perforati per aumentare la traspirazione, guanti senza dita con asciugamano nel Il pollice ti aiuta a pulire facilmente il sudore per il massimo comfort.
  • 【Guanti multiuso】 - Adatto a bici da strada, MTB, moto, arrampicata, palestra (sollevamento pesi, allenamento con i pesi, bodybuilding) e molte altre attività sportive all'aperto.
  • 【Funzionalità e design ergonomico】 - Il design dei guanti ha mezze dita e il palmo ergonomico ha un design a nido d'ape in silicone, ideale per assorbire gli urti e offrire maggiore flessibilità e aderenza. Due linguette nere sulle dita per aiutarti a rimuovere i guanti da ciclismo più facilmente.
Bestseller No. 8
Black Diamond Lightweight Softshell Glove, Unisex – Adulto, Smoke, Medium
  • Tessuto softshell elasticizzato a quattro vie con trattamento DWR
  • Il pollice e l'indice digitali consentono l'uso dei guanti sullo schermo tattile
  • Peso per paio: 58 g (2 oz)

Rinvio

Il rinvio non è obbligatorio, ma è un attrezzo estremamente utile soprattutto nelle ferrate più lunghe.

È composto da due moschettoni e una fettuccia, solitamente lunga pochi centimetri. Un moschettone si lega all’anello di assicurazione dell’imbracatura, l’altro si attacca al cavo fisso della ferrata. In questo modo possiamo rilassare braccia e gambe e lasciare che sia il rinvio a tenerci legati alla parete.

Siccome il rinvio è piuttosto corto, può essere sostituito da una fettuccia chiusa a cui legare un moschettone. La fettuccia verrà legata con un nodo a bocca di lupo all’imbrago, in questo modo avremo un rinvio più lungo e comodo.

Se non utilizzati, entrambi i moschettoni del rinvio si legano solitamente a un anello posteriore o laterale sulla cintura dell’imbrago.

Bestseller No. 1
Climbing Technology Lime Set, Rinvio Unisex – Adulto, Grigio/Verde, 17 cm
  • Rinvio classico e polivalente con ottimo rapporto qualità/prezzo. Robusto e leggero, ottimo per svariati usi in arrampicata e alpinismo
  • Dotato di moschettoni con forma classica e chiusura catch-free che agevola l'inserimento/rimozione della corda. Moschettone superiore con leva dritta
  • Moschettone inferiore con leva curva. Equipaggiato con robusta fettuccia in poliammide da 17 cm e nuovo ferma-fettuccia fixit in gomma sul moschettone inferiore
Bestseller No. 2
Climbing Technology 2E661DZC0LCTSTD, Rinvio in Nylon Unisex – Adulto, Verde/Grigio, 12 cm
  • Rinvio classico e polivalente con ottimo qualità, robusto, leggero e ottimo per lavorare i tiri
  • Dotato di moschettoni con forma classica e chiusura catch-free, che agevola l'inserimento/rimozione della corda, moschettone superiore con leva dritta, moschettone inferiore con leva curva
  • Equipaggiato con fettuccia leggera e resistente in Dyneema da 11 mm e nuovo ferma-fettuccia fixit in gomma sul moschettone inferiore
Bestseller No. 3
Climbing Technology Lime Set M-DY, Rinvio Unisex – Adulto, Argento, 12 cm
  • Blister (confezione) composta da 6 rinvii
  • Rinvio classico e polivalente con composizione mista e versatile, ottimo per l’arrampicata a vista
  • Dotato di moschettoni con forma classica
Bestseller No. 4
Climbing Technology Basic Set Nylon Non K-Lock, rinvio Unisex-Adulto, Argento, unica
  • Blister (confezione) composta da cinque rinvii
  • Peso del singolo rinvio: 97 g
  • Equipaggiati con fettuccia Extender ny in poliammide da 16 mm, lunghezza 12 cm
OffertaBestseller No. 5
Salewa Ergo Tex Via Ferrata Set, Unisex adulto, Argento (Silver/Royal Blue), Taglia Unica
  • I moschettoni Ergotec si adattano ottimamente alle mani, anche a quelle di un bambino
  • Il design ergonomico dei moschettoni e la loro adattabilità alle mani permette di risparmiare fino al 30% di energia
  • Apertura extra larga della leva del moschettone, per agganci e sganci più veloci e sicuri
Bestseller No. 6
Climbing Technology Lime Set NY PRO, Rinvio Unisex – Adulto, Grigio/Verde, 12 cm
  • Blister (confezione) composta da 6 rinvii
  • Rinvio classico e polivalente con ottimo rapporto qualità/prezzo; robusto e leggero, ottimo per svariati usi in arrampicata sportiva e alpinismo
  • Dotato di moschettoni con forma classica e chiusura catch-free che agevola l’inserimento/rimozione della corda
Bestseller No. 7
Climbing Technology Lime Set NY, Rinvio Unisex – Adulto, Grigio/Verde, 12 cm
  • Blister (confezione) composta da 6 rinvii
  • Rinvio classico e polivalente con Ottimo rapporto qualità/prezzo; robusto e leggero, ottimo per svariati usi in arrampicata e alpinismo
  • Dotato di moschettoni con forma classica e chiusura catch-free che agevola l’inserimento/rimozione della corda
OffertaBestseller No. 8
Climbing Technology Lime-M Set 22 cm DYNEEMA rinvio, Lucido, Fettuccia 22 cm
  • Rinvio classico e polivalente con composizione mista e versatile
  • Dotato di moschettoni con forma classica, una moschettone superiore con leva dritta e chiusura catch-free e una moschettone inferiore con leva a filo che facilita l'inserimento della corda
  • Equipaggiato con fettuccia leggera e resistente da 11 mm

Cosa Succede Se Cadiamo

Forza Di Arresto

Per capire come fare una ferrata è importante conoscere i rischi, e i modi in cui imbracatura e set da ferrata ci assicurano.

Partiamo per questo dal concetto di forza di arresto. La forza di arresto è la forza massima a cui il nostro corpo viene sottoposto in caso di caduta, e nella pratica si traduce nello strattone che avvertiamo se cadiamo e siamo legati a una corda.

La massima decelerazione (il massimo strattone) che il corpo umano è in grado di sopportare senza danni permanenti è pari a 15 g. Quest “g” minuscola è un’unità di misura che indica un valore di accelerazione o di decelerazione.

Se la massa del corpo che cade è di 80 kg, la forza massima sopportabile sarà:

80X15X9,81= 1200 daN

Dove 9,81 m/s2 è l’accelerazione di gravità del nostro pianeta, ovvero l’accelerazione a cui sono sottoposti tutti i corpi che si trovano sulla terra. Mentre daN sta per “decanewton”.

Concetti fisici non proprio intuitivi, ma che si riassumono in: tutta l’attrezzatura alpinistica è progettata per rispettare il vincolo di 1200 daN.

Fattore Di Caduta

Cos’è invece il fattore di caduta? Il fattore di caduta massimo sopportabile è di 2, e indica il rapporto tra i metri di caduta e la lunghezza della corda tra l’arrampicatore e l’assicurazione (nel caso della ferrata, il fittone).

Per fare questo calcolo, la corda è considerata bloccata. L’energia è quindi dissipata solo dalla corda: siamo nelle condizioni peggiori che si possano verificare in arrampicata.

Ipotizziamo ad esempio di fare una ferrata che ha un tratto dove la distanza tra il fittone precedente e quello successivo è di 6 metri. Stiamo per fissare i moschettoni oltre il nuovo fittone e scivoliamo: cosa succede?

Il volo sarà di 6 metri (fino che i moschettoni andranno a sbattere sul fittone precedente), dopodichè i bracci del set da ferrata si tenderanno per poco più di un metro. In questo caso abbiamo un fattore di caduta di 6 (6 metri di salto / 1 metro di corda = 6), tre volte superiore al limite massimo sopportabile.

A salvarci è l’astuccio (EA: energy absorber) del set da ferrata, di cui si è parlato.

Questo si romperà e ne uscirà una fettuccia che, da cucita e ripiegata, si srotolerà strappando le cuciture fino a raggiungere 2 metri di lunghezza, e dissipando l’energia. Così solo parte dell’impatto si scaricherà sull’imbrago e su di noi.

Norme Di Sicurezza

Una norma indica la decisione di un’organizzazione pubblica o privata in merito alle caratteristiche che prodotti, processi o servizi devono avere per essere sicuri.

Imbracatura e set da ferrata sono dei dispositivi di sicurezza a tutti gli effetti, per cui diventa fondamentale capire in che modo ci proteggono e come scegliere dei modelli affidabili.

Norme EN e Norme UIAA

Le norme EN (European Norm per la Comunità Europea) riguardano i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), quindi anche tutte le attrezzature che possono essere usate per prevenire le conseguenze di una caduta dall’alto.

Tra queste attrezzature rientrano anche quelle usate in campo alpinistico. Rispettare le Norme EN significa garantirsi, attraverso una procedura di valutazione, la conformità CE, “Conforme alle Esigenze”, richiesta dalla Direttiva.

Tutto il materiale alpinistico (corda, casco, imbracatura, moschettoni…) in commercio è quindi marchiato CE, Conforme alle Esigenze, a condizione che venga usato correttamente, applicando scrupolosamente quanto descritto nelle istruzioni.

Sulle nostre attrezzature troviamo anche il logo UIAA, Unione Internazionale delle Associazioni Alpinistiche. La UIAA nasce a Chamonix nel 1932 ed è attualmente una Società di diritto svizzero con sede a Berna.

Le Norme sono espressione delle decisioni della sua Commissione Sicurezza, costituita dai delegati delle varie Associazioni Alpinistiche tra cui anche il CAI.

La presenza del marchio UIAA su un prodotto assicura la sua conformità alla norma che lo riguarda ed è controllato ogni due anni.

Le norme EN hanno validità legale solo in Europa, mentre quelle UIAA non hanno validità legale, ma sono riconosciute nei 67 paesi che fanno parte dell’UIAA. L’UIAA è un marchio di qualità non espressamente richiesto a livello governativo.

Le EN sono norme obbligatore: in Europa non è più permesso, legalmente, produrre o mettere in commercio DPI non conformi alle norme approvate.

Le norme UIAA invece sono volontarie, nel senso che sta al fabbricante decidere se vuole o no produrre attrezzi che le soddisfano.

Test Sui Set Da Ferrata

Per comprendere le novità più significative apportate alla nuova normativa nel 2017 è necessario riassumere i test a cui venivano sottoposti i set da ferrata con la normativa precedente (EN 958/2011):

  1. Prova statica di scorrimento: il set, collegato a una macchina a trazione, veniva lentamente messo in tensione. In questa situazione non dovevano verificarsi o lacerazioni all’interno del dissipatore, prima di aver raggiunto un valore di forza pari a 1,2 KN (~120 kg). (Lo scalatore si poteva quindi appendere per riposare senza rischiare di mettere in funzione il dispositivo).
  2. Prova dinamica: il set veniva testato nelle condizioni normali di utilizzo. Questa prevedeva che una massa d’acciaio di 80 kg venisse fatta cadere per 5 m. In queste condizioni l’allungamento dell’EAS (Energy Absorbing System, ovvero il dissipatore), non doveva superare i 1,20 m e la forza massima misurata (cioè quella che va a sollecitare la persona che cade), non doveva superare i 6 kN (pari a circa 600 kg).
  3. Prova statica sul dissipatore: il dispositivo che aveva appena sopportato la prova dinamica (di caduta), veniva posizionato nella macchina a trazione e doveva resistere ad un carico di rottura minimo di almeno 9 kN (~ 900 kg).

Le Novità Delle Ultime Normative: EN 958/2017

Con l’entrata in vigore della EN 958/2017, molte cose sono cambiate. L’esperienza maturata in questi anni ha portato ad una revisione degli standard costruttivi tenendo in considerazione varie indicazioni raccolte nel tempo. Divenendo così “lo stato dell’arte” per la costruzione di questo tipo di dispositivi di protezione individuali.

Ecco quali sono le novità più importanti della normativa EN 958/2017:

  • L’inserimento di nuovi limiti inferiori e superiori (40 e 120 kg) per quanto riguarda la massa con cui effettuare i test
  • Un notevole incremento della capacità di allungamento del set per poter dissipare meglio l’energia di caduta (fino a 2,20m)
  • Un test aggiuntivo di caduta dinamica anche con EAS bagnato (massa 120 kg)
  • Nuove prescrizioni per quanto riguarda la costruzione dei bracci (o rami) del set
  • L’aggiunta di un test “a fatica” sui bracci del set

La nuova norma prevede quindi di eseguire i test con 2 valori di massa, 40 e 120 kg. Questi 2 valori di massa sono da ritenersi come il valore minimo e massimo con cui effettuare il test. Il limite di 40 Kg è con equipaggiamento escluso, mentre quello di 120 Kg è con equipaggiamenti incluso.

Questo significa che ora anche un escursionista più pesante o un bambino possono usare il set da ferrata in sicurezza.

Come Verificare Se La Nostra Attrezzatura Rispetta Le Norme

La norma prescrive che le attrezzature debbano essere “marcate chiaramente, in modo indelebile e permanente” recando almeno le seguenti caratteristiche:

  • Nome del fabbricante o del suo rappresentante autorizzato
  • Identificazione del modello, se lo stesso fabbricante commercializza più modelli
  • Anno di fabbricazione
  • Indicazione della disposizione iniziale del sistema frenante del sistema di assorbimento dell’energia (EAS)
  • Pesi minimo e massimo dell’utilizzatore di 40 kg (senza attrezzatura) e 120 kg (con attrezzatura)
  • Il simbolo grafico che istruisce l’utilizzatore a leggere le informazioni fornite dal fabbricante (secondo la ISO 7000 il simbolo n. 1641, ovvero un libro aperto con una “i”)
  • Normative EN e UIAA di riferimento

Come Indossare Imbrago E Set Da Ferrata

Indossare l’imbrago prima di fare una ferrata è molto semplice. Le gambe si infilano nei cosciali, stando attendi che l’anello di assicurazione (il grande anello verticale che collega cosciali e cintura) sia sul davanti.

La pettorina (usata raramente) si indossa come un gilet. Per chiuderla bisogna acquistare un cordino (diametro 6-8mm, lunghezza almeno di 1,5 m, meglio 2m), e farlo passare due o tre volte nell’anello al centro del petto, per poi chiuderlo con un nodo di giunzione, lasciando un passaggio di circa un pugno, dove faremo passare il dissipatore del set da ferrata, come vedremo.

A questo punto bisogna capire come unire il set da ferrata all’imbracatura. Basta creare un nodo a bocca di lupo in questo modo:

  • infilare il punto di legatura (quell’asola costituita da una fettuccia che sta al capo opposto del set rispetto ai connettori) nell’anello di assicurazione, o anello di servizio.
  • prendere i moschettoni e infilarli a loro volta nel punto di legatura che ora sporge dall’anello di assicurazione, fino a far uscire anche il dissipatore. Abbiamo creato un nodo a bocca di lupo.
  • a questo punto basta agganciare i moschettoni a uno degli anelli di servizio sulla cintura, e siamo pronti per la ferrata.

Un’alternativa è fare lo stesso, solo usando i due anelli più piccoli orizzontali (passanti) che chiudono l’anello di assicurazione al posto dell’anello di assicurazione stesso. Facciamo quindi passare il punto di legatura del set nell’anello inferiore e poi in quello superiore e ripetiamo la stessa operazione.

Questo permette di avere l’anello di assicurazione più libero in caso dovessimo essere soccorsi (è lì che il soccorso alpino si aggancia con le corde).

Nel caso indossassimo anche la pettorina, basta far passare moschettoni e dissipatore anche attraverso l’anello grande circa un pugno che abbiamo prima creato per unire le due bretelle della pettorina stessa.

Chiaramente quando si indossa un imbrago la prima volta è meglio essere aiutati da chi ha già esperienza di ferrate o, ancora meglio, da un istruttore.

Errori Da Evitare

Anche per un principiante è facile partire e iniziare a fare una ferrata avanzando su facili roccette, lasciando che l’istinto ci faccia scoprire appigli e movimenti.

Tuttavia ci sono alcuni tipici errori a cui dovremmo fare attenzione:

  • fare troppo affidamento sulle braccia, sollevandosi di forza. Non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che la forza delle braccia si esaurirà presto, e ci troveremo esausti. Meglio fare affidamento sulle gambe, che hanno muscoli più robusti
  • usare sempre il cavo fisso per avanzare. In questo modo faremo una fatica immane e richieremo di scivolare. Meglio cercare appigli e appoggi sulla roccia, lasciando il più possibile il cavo al suo lavoro: agganciare i moschettoni alla parete
  • tenere braccia e gambe piegate. A volte in parete troviamo appigli per le mani e appoggi per i piedi, altre volte invece dobbiamo superare delle placche piuttosto lisce. In questo caso dobbiamo tenere le mani sul cavo, tenendo baricentro basso e braccia e gambe ben tese: faremo molta meno fatica, anche se può sembrare poco intuititivo perchè ci sembra di sporgere troppo verso il vuoto. A permettere la progressione sarà l’aderenza tra suola degli scarponi e parete
  • sganciare tutti i due moschettoni contemporaneamente. Una volta raggiunto il fittone, stacchiamo e riattachiamo un connettore e poi l’altro. In questo modo saremo sempre agganciati almeno con un braccio del set da ferrata al cavo
  • incunearsi nei camini: i camini sono fessure rocciose racchiuse tra due pareti. Il neofita tende ad infilarvicisi, per una sensazione (ingannevole) di sicurezza e contatto con la parete. Meglio rimanere più all’esterno ed avanzare per opposizione e aderenza, come dovessimo spingere lontano da noi le pareti del camino con tutti gli arti (arti ad X)
  • non fare affidamento sull’aderenza: le suole in Vibram o altri materiali tecnici creano un attrito eccezionale con la roccia. Possiamo quindi sostare anche su rocce molto inclinate facendo affidamento su questo attrito, a patto di avere la maggior parte della suola a contatto con la roccia. Evitiamo quindi di stare in punta di piedi o sui talloni, risparmieremo energie preziose
  • non lasciare spazio ai compagni di cordata: mai seguire troppo da vicino le altre persone. Potrebbero cadere e travolgerci. È buona norma lasciare che su ogni tratto tra un fittone e l’altro ci sia solo una persona
  • non controllare l’imbrago prima di partire: sempre verificare di aver indossato correttamente tutto il nostro set da ferrata. Meglio se a verificarlo è un compagno
  • dimenticarsi del fittone: a volte capita di cercare di avanzare per poi scoprire che non ci siamo accorti di un nuovo fittone, che blocca i nostri moschettoni. Questo piccolo strappo può essere pericoloso. Fare sempre attenzione a dove sono i fittoni e agganciarsi al nuovo tratto di cavo appena possibile, senza necessariamente aspettare di esserci di fronte

Photo by Maja Kochanowska on Unsplash