Quando si acquista la bicicletta è molto importante fare attenzione alla scelta della misura della stessa. Capita, più spesso di quanto si possa immaginare, che le persone acquistino dei modelli non compatibili con la propria altezza perché troppo alti o troppo bassi. Esistono delle linee guida precise per la selezione a cui è opportuno attenersi per evitare problemi.

Bisogna considerare sia l’altezza che le misure del telaio per determinare la bicicletta giusta. Infatti un’altezza adeguata e un telaio scomodo possono risultare comunque non compatibili e causare oltre all’instabilità durante la guida anche problemi come mal di schiena, formicolio, dolore muscolare.

Acquistare una bicicletta della misura errata non vuol dire solo avere un mezzo lento e poco efficiente ma anche rischiare di subire danni e infortuni dovuti a movimenti che sono ripetuti. Quando banalmente si pedala, se le gambe non sono poste alla giusta altezza e non vi è la giusta proporzione e distanza, si rischia di compromettere le ginocchia.

Allo stesso modo se la bicicletta è troppo alta si possono correre pericoli in frenata o perdere più facilmente l’equilibrio. Una bicicletta che non sia delle dimensioni idonee può anche causare problemi gravi alla schiena, quindi al fine di trovare un prodotto che sia compatibile con la propria struttura fisica e tenga conto di una pedalata comoda, bisogna scrupolosamente seguire tutte le indicazioni per procedere.

Come stabilire l’altezza della bicicletta

Per determinare l’altezza della bicicletta è possibile in primo luogo effettuare una visita biomeccanica, tuttavia coloro che non vogliono andare da uno specialista è possibile utilizzare una serie di formule che forniscono lo spunto esatto per la selezione.

Le aziende forniscono biciclette con telai differenti, quindi ognuna va bene per una tipologia di corporatura diversa. La taglia è, in sostanza, la dimensione del telaio. Bisogna però conoscere la misura più idonea alla propria corporatura perché anche il riferimento delle grandezze fornito dalle aziende è diverso.

Per calcolare la taglia vengono utilizzati:

Tabelle per scegliere la bici della giusta misura uomo, donna, bambino

Misura del telaio in cm (riferimento per adulti e ragazzi) per mountain bike, city bike, bici da corsa:

Tabella misura bici

Misure ruote in pollici adulti uomo e donna

La misura delle ruote negli adulti va dai 26 ai 29 pollici, ma si fa sempre riferimento alla misura del telaio come da tabella qui sopra.

Misura bici bambino, diametro ruote in pollici:

Tabella misura bici bambino

Misura della bici uomo e donna in base alla Taglia convenzionale

Le bici hanno sempre una taglia internazionale ovvero una lettera, come i vestiti: XXS, XS, S, M, L, XL, XXL.

Altezza persona: 145 – 155 / Taglia: XXS/XS

Altezza persona: 155 – 165 / Taglia: S/M

Altezza persona: 165 – 175 / Taglia: M

Altezza persona: 175 – 185 / Taglia: L

Altezza persona: 185 – 195 / Taglia: XL

Altezza persona: 195  + / Taglia: XXL

Taglia per biciclette da città

Nelle biciclette da città sicuramente non si cerca la velocità, tuttavia è importante scegliere la misura giusta per avere la schiena dritta ma rilassata ed evitare un sovraccarico dei muscoli. In media in questo caso si calcola una dimensione tra i 47 e i 50 centimetri per un’altezza tra 1.55 e 1.66 (quindi persone giovani o donne), tra i 50 e i 52 centimetri per un’altezza tra 1.65 e 1.70, e così via.

Non sai quale city bike scegliere? Vedi  alcune offerte

[amazon bestseller=”city bike” items=”5″ ]

Taglia della mountain bike

Per scegliere la taglia della mountain bike viene espressa solitamente in pollici ed è relativa solo all’altezza del tubo piantone. Tendenzialmente questo tipo di bicicletta considera il baricentro più basso per offrire un maggiore equilibrio al ciclista mentre guida e soprattutto nel caso in cui dovesse incappare in radici, sassi o altri ostacoli che potrebbero determinare una perdita di stabilità della bicicletta.

Non sai quale mountain bike scegliere? Vedi alcune offerte

[amazon bestseller=”bici mountain bike” items=”5″ ]

Taglia nelle biciclette da corsa

Per le biciclette da corsa la misura di piantone e di asse orizzontale al centro è uguale quindi sono indicate una sola volta, altrimenti si trova sempre indicata prima la lunghezza del piantone e poi quella orizzontale. In questo caso sono indicate tutte le misure quindi, conoscendo il proprio cavallo, è possibile facilmente calcolare quale bicicletta comprare.

Non sai quale bici da corsa scegliere? Vedi alcune offerte

[amazon bestseller=”bicicletta corsa” items=”5″ ]

Taglia per biciclette da bambini

Per acquistare le biciclette per bambini è bene utilizzare come riferimento la misura della ruota. In questo caso infatti i modelli vengono solitamente elencati o in base alla taglia o più agevolmente tenendo conto proprio dell’altezza della ruota. Anche in questo caso comunque è bene che sia sempre possibile una pedalata comoda senza sforzi e, a maggior ragione, tenendo la schiena in postura corretta.

Qui sotto alcune offerte

[amazon bestseller=”bicicletta ragazzo” items=”10″ ]

Importanza del diametro della ruota

Oltre al telaio bisogna sempre fare attenzione alla taglia della ruota. Questo può essere espresso con un numero come 29, 27 ecc. Per ogni tipologia di bicicletta vengono offerte diverse misure che vanno solitamente da una 26 a una 29. Le mountain bike si trovano però anche con mezze misure come la 27.5. La grandezza della ruota va a determinare anche la grandezza della bicicletta stessa perché è ovvio che una bici 29 non è uguale a una 26.

Come calcolare la taglia della bicicletta

Per calcolare la propria taglia è possibile utilizzare la misura del cavallo e una semplice formula. Bisogna moltiplicare la taglia del cavallo per la misura del tubo piantone e si otterrà la taglia in centimetri.

Come prendere le misure del corpo per scegliere la bicicletta

La prima cosa che bisogna fare è togliere le scarpe e anche i pantaloni, perché sono due oggetti che potrebbero determinare un risultato fuorviante. Bisogna quindi mettere un oggetto a livello orizzontale tra le gambe, a questo punto bisogna misurare la distanza tra l’oggetto e il suolo. Questo è il cavallo effettivo. Si utilizza un oggetto perché agevolmente può riprodurre la seduta sulla sella.

Considerare l’ergonomia della bicicletta nella sua integrità

Al di là di tutte le misure bisogna sempre considerare un altro fattore, se la taglia è di per se importante anche la guida e le persone lo sono. Per determinare quanto una bicicletta sia o meno fatta per le proprie necessità bisogna valutare tante altre variabili. Molto dipende non solo dall’altezza della persona ma anche dalle proporzioni fisiche, dalla guida, dalle distanze e dalla costituzione. Per questo vanno sempre presi in considerazione anche tipologia e altezza regolabile della sella, ruote, manubrio e pedivelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *