Oggi vedremo cosa portare con noi per un’uscita di trail running.

Se non avete mai fatto una corsa off-road ci sono un po’ di cose da sapere, soprattutto se si intende andare in zone un po’ isolate.

Il caso dell’ultramaratona del Gansu, in Cina, ci insegna molto. Se non ne avete sentito parlare è stata una tragedia che ha visto morire ben 21 runner. La causa principale è stata l’ipotermia.

Quest’ultramaratona, della distanza di 100km, prevede un passaggio a circa 2000 metri di altitudine, il che di solito presuppone un minimo di equipaggiamento.

Ma la temperatura estiva ha fatto si che molti atleti partissero in maglietta e pantaloncini, senza portare altro. Il meteo è cambiato improvvisamente, scatenando una bufera e ha fatto precipitare le temperature. Il risultato è quanto dicevamo sopra, una vera tragedia.

In queste gare è solitamente previsto un minimo equipaggiamento obbligatorio, ma è evidente che in questo caso gli organizzatori non avevano pensato di aggiungerlo al regolamento. E se l’hanno fatto lo hanno inserito tra il materiale “consigliato”, e non come condizione necessaria per poter partecipare.

Ma a prescindere dall’organizzazione, ogni trail runner deve sapere che correre in montagna comporta dei rischi, a volte molto elevati, e bisogna quindi farsi trovare preparati.

La cosa vale anche per uscite decisamente più brevi, non serve necessariamente fare un’ultramaratona per trovarsi nei guai. Anche una corsa di soli 5 km in alta montagna potrebbe essere pericolosa. Ed anche un giro in campagna potrebbe esporci a qualche problema, se per esempio lo si fa in inverno.

Vediamo quindi di fare un po’ di chiarezza.

Corsa su strada e trail running: esigenze diverse

Stiamo parlando di due attività che sono ovviamente molto simili: in fondo si tratta di correre.

Ma la corsa su strada ci porta in zone abitate, dove in caso di difficoltà è relativamente più facile cercare aiuto. Se non ci sono abitazioni, magari passa comunque qualche auto. Certo, ci sono anche qui dei casi limite, come correre sull’asfalto ma essere nel deserto! (vedi la Badwater). Ma generalmente i rischi sono minori rispetto ad una corsa di trail running.

Quest’ultimo si può svolgere in luoghi molto diversi tra loro, ma accomunati dal fatto che ci si trova nella natura. Che sia in collina, sull’argine di un fiume, in montagna a 1500 metri di altezza, in una foresta, o in un deserto, il solo fatto di essere lontani da centri abitati (anche solo di pochi chilometri) ci mette in una potenziale situazione di pericolo.

Non spaventiamoci però! Nella maggior parte dei casi non succede nulla di terribile, ci si gode la natura e poi si ritorna a casa. Ma può succedere di trovarsi in difficoltà.

Ecco che allora è necessario avere una serie di accortezze, a cominciare dal controllare le previsioni meteo. Poi avvisare qualcuno del luogo in cui si intende andare. Assicurarsi di avere sempre il cellulare carico, anche se in alcune zone non prende.

E ovviamente avere l’equipaggiamento giusto per ogni evenienza.

Ci sono cose che dobbiamo portare sempre con noi, altre invece che dipendono dal luogo, dalla stagione, dalla durata della nostra uscita. Partiamo quindi con quest’ultimo punto.

La durata delle uscite

É ovvio che questo concetto può essere interpretato in modo diverso a seconda della persona: c’è chi considera un’uscita breve quella che resta sotto l’ora e chi invece sotto le 2 ore.

Ma cercando dei parametri universali diciamo che in questo articolo consideriamo come corsa breve tutto quello che sta sotto l’ora e mezza. Perché questo? Perché correre oltre i 90 minuti di solito richiede al nostro corpo qualcosa in più in termini di idratazione e nutrizione.

Potremmo anche restare su tempi più lunghi, come 2 ore, ma a differenza della corsa su strada nel trail running di solito c’è anche il dislivello, e questo complica un po’ le cose perché comporta maggiore sforzo. Quindi diciamo che 90 minuti è un tempo che dovrebbe andar bene per la maggior parte delle persone.

Vediamo allora cosa è necessario portare durante la corsa a seconda della durata.

Cosa portare per un’uscita di trail running breve

In questo caso le uscite possono essere molto simili a quelle che si fanno in città, in termini di equipaggiamento, soprattutto se si fanno in zone non isolate.

Oltre alle chiavi di casa e al cellulare, potremmo aver bisogno di un orologio da running, un cappellino, una giacca leggera oppure un gilet, dei bastoncini se facciamo molto dislivello, eventuali occhiali da sole e magari dei fazzoletti.

Al contrario di quello che molti credono, per le uscite brevi non serve portarsi acqua né cibo. Infatti, come dicevamo prima, in quasi tutti i casi in cui corriamo per meno di un’ora e mezza il corpo ha normalmente scorte sufficienti per fare tutto quello che deve.

Se però è estate, la temperatura è molto elevata o sappiamo di essere persone che sudano particolarmente, oppure l’attività è molto intensa, possiamo portare con noi dell’acqua e magari dei sali minerali.

Se andiamo la sera o la mattina molto presto potremmo aver bisogno di una lampada frontale.

Ovviamente sta a noi decidere cosa portare di abbigliamento a seconda della stagione (in inverno potremmo aver bisogno di una maglia termica, un micropile, cuffia, guanti, etc.).

Più sotto descriviamo in dettaglio tutto quello che si può portare per un uscita di trail, puoi andare direttamente alla lista oppure continuare a leggere se fai uscite di media e lunga distanza.

Cosa portare per un’uscita di trail running medio-lunga

Dicevamo che oltre i 90 minuti il corpo potrebbe avere necessità diverse.

Quindi consideriamo corsa medio-lunga quella che va oltre questo tempo. Qui inizia ad esserci bisogno di portare acqua e forse anche cibo.

Se ci basta una borraccia possiamo usare una delle tante provviste di fascia per essere tenute in mano, sono comode e ci danno la possibilità di bere quando vogliamo. Oppure le borracce si possono mettere in una cintura (detta anche belt) che è utile per tenere anche altri oggetti.

Ne troviamo da 500ml o da meno e diciamo che per un giro di 2 ore potrebbe bastarne una. Ma se l’uscita prevede più ore è bene averne almeno 1 litro e mezzo ed eventualmente fermarsi in qualche punto per ricaricare.

Oltre all’acqua possiamo usare dei classici gel per ottenere alcuni carboidrati di cui inevitabilmente inizieremo ad aver bisogno dopo un’ora e mezza o due. Hanno il grande vantaggio di essere comodi da trasportare, poco ingombranti, facili da assumere e ci evitano di finire le scorte naturali. Si possono usare anche le barrette o cibo vero e proprio, come noci e banane.

Altre cose da portare sono sicuramente la giacca anti-pioggia; il kit medico; documenti e contanti per ogni evenienza.

Dicevamo delle cinture: sono davvero utili e se ne trovano di varie forme. In alternativa si può usare uno zainetto o una vest, che hanno capacità maggiori.

Cosa portare per un’uscita di trail running molto lunga

Per uscite molto lunghe intendiamo quelle che superano le 3-4 ore. Un esempio di quello che potremmo fare in questo lasso di tempo: 30km con 1000 metri di dislivello. Ribadiamo che dipende molto dalla velocità di chi corre, dal dislivello, etc., ma è per dare un’indicazione pratica.

Oltre questo tempo si inizia ad entrare anche nel campo delle ultra. Per esempio con 5-8 ore di corsa si può fare un ultratrail di 50 km e 2000 metri di dislivello.

Con questi numeri lo sforzo inizia ad essere molto intenso. É vero che da un lato più si allunga la distanza e meno veloce corriamo, e ci possono essere molti momenti in cui si cammina, soprattutto quando si è in salita. Ma è anche vero che il nostro corpo viene comunque sottoposto ad uno stress prolungato che richiede ottima preparazione, sia fisica che mentale.

Sulla parte fisica è necessario avere un buon allenamento alle spalle, in cui abbiamo gradualmente alzato il chilometraggio settimanale (di solito un minimo di 50-60 km a settimana); ma anche il lato mentale diventa fondamentale per riuscire a finire una corsa così lunga, lo si allena con le uscite lunghe nel weekend, abituandoci allo sforzo costante, ad accettare il disagio e la fatica, a correre nonostante i muscoli siano andati o in presenza di vesciche. In questo caso sono molto utili anche alcune tecniche e “trucchetti” che ci aiutano, come il concentrarsi sul presente e non su quanti km mancano all’arrivo.

C’è poi tutta la parte sull’alimentazione che deve essere osservata attentamente: acqua, sali minerali, gel o cibo solido sono necessari per poter continuare a correre per molte ore. Tutti abbiamo bisogno di carboidrati e a volte anche di un po’ di proteine e grassi, e come li assumiamo dipende da cosa riusciamo a digerire mentre corriamo, il che è soggettivo.

Un’altra parte davvero importante del correre lunghe distanze è chiaramente l’equipaggiamento che abbiamo con noi.

In molte gare ultra il regolamento prevede una lista di materiale obbligatorio, che il concorrente deve assolutamente avere all’inizio alla partenza. Molti fanno i furbi e magari appena possono svuotano metà zainetto per andare più leggeri. Non sempre sono previsti controlli a metà gara, e così molti riescono a farla franca.

Ma se è previsto da regolamento un motivo c’è. Ed essenzialmente è questo: essere in montagna, in luoghi isolati, e fare gare estreme comporta rischi molto maggiori rispetto ad una corsa in città. Se usciamo per un giro di 8 km in paese, probabilmente ci basta portare chiavi e cellulare.

Se invece facciamo un’uscita di 4 ore o un’ultra, dovremo avere uno zainetto con molta più roba. Di sicuro il kit medico, un ricambio, qualcosa da mettere in caso di freddo intenso e altro. Inoltre se possiamo permettercelo possiamo acquistare un GPS satellitare che invia richieste di soccorso anche dove il cellulare non ha campo.

Lista completa di cosa portare per un’uscita di trail running

La lista che segue è indicativa e solo a titolo di esempio. Ogni runner ha la sua e le proprie preferenze. E come dicevamo dipende dalla lunghezza del percorso, dalla stagione, dalla quota e dalla zona.

Non serve portare tutto questa roba per un’uscita di 1 ora in campagna. Ma per situazioni più impegnative con questo equipaggiamento possiamo stare più tranquilli.

Nella lista trovate anche i link ad altri nostri articoli per approfondire e trovare il prodotto giusto per voi.

Ecco la lista:

  • Chiavi e telefono: gli oggetti più importanti come il telefono e le chiavi di casa o dell’auto vanno tenuti in tasche con zip e possibilmente impermeabili. Spesso però non abbiamo una vera impermeabilità, quindi è meglio usare un sacchetto impermeabile o una busta per evitare che si bagnino durante un’acquazzone.
  • Documenti e contanti: vale quanto detto prima, meglio tenerli in tasche sicure, dalle quali non possono uscire facilmente e in buste impermeabili. I contanti ci servono in caso di necessità, ad esempio finiamo l’acqua e troviamo un paese con un bar, oppure abbiamo sbagliato completamente strada e dobbiamo prendere i mezzi di trasporto per tornare. O ancora, si è fatto troppo tardi e ci tocca pernottare in un albergo.
  • Orologio da running: tra Garmin, Suunto, Polar ce ne sono davvero tanti e vi rimandiamo al link che vedete qui per approfondire meglio l’argomento, ma a parte il fatto che ormai possono essere un piccolo status symbol dei runner, è anche vero che sono molto utili. Nel trail running offrono informazioni preziose, come il dislivello, ci danno le indicazioni per non perderci e alcuni offrono previsioni meteo e altro ancora.
    OffertaBestseller No. 1
    Polar Grit X Outdoor Multisport GPS Smartwatchm Batteria di Ottima Durata, Frequenza Cardiaca dal Polso, Robustezza in Linea con Standard Militare, Sonno e Recupero, Percorsi, Trail Running, MTB
    • LEGGERO E BATTERIA DI OTTIMA DURATA: fino a 40 ore di allenamento con GPS e rilevazione della frequenza cardiaca dal polso attivi (fino a 100 ore con risparmio energetico), fino a 7 giorni in modalità orologio e monitoraggio frequenza 24/7; pesa 64 grammi, circa il 20-30% in meno rispetto ad altri outdoor watch sul mercato
    • ROBUSTEZZA IN LINEA CON LO STANDARD MILITARE: Grit X ha superato diversi test MIL-STD-810G ed è impermeabile fino a 100M
    • ANALISI DEL SONNO E DEL RECUPERO: Nightly Recharge e Sleep Plus Stages ti aiutano ad analizzare la qualità del tuo sonno e a capire se hai recuperato correttamente dall'allenamento, oltre che dai fattori stressanti della vita di ogni giorno
    OffertaBestseller No. 2
    Garmin Forerunner 45s, Orologio Smart GPS per la Corsa e Altri Sport Unisex, Bianco, S (39 mm)
    • Orologio Smart GPS da corsa con cardio al polso
    • Display a colori e compatibile connect IQ
    • GPS, glonass e Galileo
    Bestseller No. 3
    Suunto Core Orologio Sportivo da Outdoor con Altimetro, Barometro e Bussola, Taglia Unica, Nero (All Black)
    • Suunto Core integra le funzionalità da outdoor principali in una struttura robusta con un comodo cinturino in elastomero
    • Con altimetro, barometro, bussola e dati meteo per avere tutte le funzionalità necessarie alle vostre avventure
    • Doppio fuso orario, data, sveglia quotidiana e orari di alba e tramonto
  • Fazzoletti: un oggetto banale ma che può essere molto, molto utile. Se usiamo quelli di carta mettiamoli dove non si possono bagnare. Ricordiamoci che a volte gli zainetti si inzuppano in aree molto estese.
  • Occhiali da sole: gli occhiali sono da usare soprattutto in condizioni di luce intensa, e specialmente su nevai. Meglio se hanno lenti fotocromatiche che si adattano alla luce.
    Bestseller No. 2
    Long Keeper Occhiali da Sole Sportivi polarizzati per Uomo Donna Protezione UV400 Occhiali Sportivi Per Running Montagna Pesca Bici Tennis Montatura Leggera (Verde Nera)
    • LENTI POLARIZZATE CON PROTEZIONE UV400 - Le lenti polarizzate riducono l'abbagliamento, eliminano i riflessi, disperdono la luce, filtrano completamente la luce dannosa e con il rivestimento di protezione UV 400, bloccano i raggi UVA e UVB dannosi al 100%, proteggono perfettamente gli occhi, non creano distorsioni del colore dell'ambiente, possono identificare efficacemente i diversi segnali di colore offre una visione chiara e naturale.
    • TAGLIA PRODOTTI - Altezza lente: 40MM; Larghezza lente: 62MM; Larghezza ponte: 18MM; Larghezza montatura: 138MM.
    • MATERIALE DI QUALITÀ FINE - Il materiale degli occhiali da sole è di alta qualità e pratico, le montature robuste alla moda con lenti TAC infrangibili lo rendono resistente e non si rompe facilmente, appositamente progettato per essere leggero e comodo da indossare.
    Bestseller No. 3
    SKILEC Occhiali Sportivi Uomo Donna Polarizzati TR90 - Occhiali Ciclismo Uomo Occhiali Running Sport, Occhiali MTB Occhiali Bici Corsa Occhiali da Sole Uomo Protezione 100% UV400 (Nero Blu/Nero)
    • ★LENTI POLARIZZATE - Gli occhiali da sole polarizzati SKILEC proteggono il 100% dai dannosi raggi solari UVA e UVB. Riducono anche l'abbagliamento e offrono una visione di alta qualità sia di giorno che di notte.
    • ★COMFORT - Leggeri e flessibili, il morbido cuscinetto in gomma si adatta perfettamente al naso. La montatura leggera e portatile TR90, del peso di soli 22 g, consente di indossare gli occhiali senza accorgersene.
    • ★DESIGN ELEGANTE - La cornice ha un design elegante che crea un aspetto esteticamente gradevole. Il robusto materiale di supporto in policarbonato offre la massima protezione e comfort.
  • Bandana, cappellino, fascia: che sia per ripararsi dal sole o fermare il sudore che altrimenti colerebbe sul volto e negli occhi, una fascia, una bandana o un cappellino sono molto utili. Ma è bene portare sempre due di questi accessori, così da alternarli in caso di necessità o cambiarli con quello asciutto se ci fermiamo.
  • Guanti: per i trail più freddi, o quelli più lunghi in quota, ma anche per giri invernali a quote basse. Sempre bene averli, in caso di necessità possono fare un’enorme differenza.
  • Pantaloni lunghi: obbligatori in molte gare di ultratrail, sono un’ottima protezione dal freddo e se possibile andrebbero inclusi nel nostro equipaggiamento quando facciamo giri molto lunghi in montagna.
  • Giacca anti-pioggia: la giacca va portata quasi sempre perché il meteo può cambiare improvvisamente. Se una pioggia estiva al livello del mare può essere piacevole, un temporale a 2000 metri può farci piombare in autunno. Meglio sceglierne una davvero buona, che tanto ci durerà per molti anni a venire, con ottima tenuta e buona traspirabilità.
    Bestseller No. 1
    adidas W Mt Rr Jacket Giacca da donna
    • Chiusura con cerniera e colletto rialzato
    • Esterno: tessuto tecnico impermeabile 100% poliestere riciclato
    • Fodera: tessuto tecnico 100% poliestere riciclato
    Bestseller No. 2
    adidas Own The Run JKT Giacca, Donna, giacca, FS9855_2x, Arancione (Rossen), 2x
    • Taglio classico
    • Chiusura con cerniera e cappuccio regolabile
    • Vestibilità regolare
  • Gilet: molti trail runner portano sia la giacca che il gilet, perché quest’ultimo è quella giusta via di mezzo quando si vuole avere una protezione dal vento che sulla maglietta e sulla schiena bagnata potrebbe farci sentire freddo. Il gilet, se preso leggero e sottile, non aggiunge calore ed è quindi perfetto per tantissime situazioni.
  • Spray anti-zecche e pinzetta: il problema delle zecche esiste da molti anni, ma ultimamente sembra essere peggiorato, forse a causa dei cambiamenti climatici o anche dell’abbandono di certe zone di montagna, che vedono meno cura dei sentieri, erba alta e il ritorno di animali selvatici. I classici spray però funzionano fino ad un certo punto, meglio controllarsi le gambe mentre corriamo così da spazzarle via e soprattutto controllare tutto il corpo la sera quando rientriamo a casa.
    Bestseller No. 1
    BLISSANY Aries Anti zecche Spray 100ml
    • Aries Anti Tick, Tick repellente Spray 100ml pelle
    • Contenuto: flacone pompa 100ml
    • Colpisce fino a 4 ore con eucalipto limone
    Bestseller No. 2
    RepellShield Spray Repellente Zecche Uomo - Protezione Anti Zecche Uomo Duratura - Efficiente Spray Antizecche per Uomo Bio - Anti Insetti e Antizecche Uomo a Base di Oli Essenziali, 250 ml
    • TIENE ALLA LARGA ZECCHE, PULCI E ALTRI INSETTI: Il nostro spray antizecche uomo Repell Shiled TIckEx è un efficace repellente contro zecche, pulci, tafani ed altri insetti, grazie alla sua efficace fragranza repellente
    • EFFICACIA REPELLENTE ANTIZECCHE DURATURA: Spruzza il nostro prodotto sulla pelle o sui vestiti quando vai in campeggio, o in gita in bosco per assicurarti di rimanere protetto a lungo da possibili infestazioni da zecche o altri insetti dannosi
    • SPRUZZALO SULLA PELLE O SUI VESTITI: Per una protezione totale da zecche e altri insetti, basterà spruzzare Repell Shield TickEx sulla pelle o sui vestiti, senza il pericolo che irriti la pelle o che lasci macchie sui tessuti!
    Bestseller No. 3
    Repell Shield Spray Repellente Zecche Uomo - Protezione Anti Zecche Uomo Duratura - Efficiente Spray Antizecche per Uomo Bio - Anti Insetti e Antizecche uomo a base di Oli Essenziali, 100 ml
    • TIENE ALLA LARGA ZECCHE, PULCI E ALTRI INSETTI: Il nostro spray antizecche uomo Repell Shiled TIckEx è un efficace repellente contro zecche, pulci, tafani ed altri insetti, grazie alla sua efficace fragranza repellente
    • EFFICACIA REPELLENTE ANTIZECCHE DURATURA: Spruzza il nostro prodotto sulla pelle o sui vestiti quando vai in campeggio, o in gita in bosco per assicurarti di rimanere protetto a lungo da possibili infestazioni da zecche o altri insetti dannosi
    • SPRUZZALO SULLA PELLE O SUI VESTITI: Per una protezione totale da zecche e altri insetti, basterà spruzzare Repell Shield TickEx sulla pelle o sui vestiti, senza il pericolo che irriti la pelle o che lasci macchie sui tessuti!
  • Bastoncini: la scelta di usare i bastoncini o meno è personale, c’è chi non li sopporta e chi invece li ritiene indispensabili. É più probabile usarli quando il dislivello si fa importante, come può essere per le vertical o in trail di montagna. Si possono agganciare agli zainetti oppure anche alle cinture.
    Bestseller No. 1
    Leki Bastoncini Trail Running Micro Trail PRO, 115cm
    • Materiale: Carbonio
    • Costruzione: 3 parti, Pieghevole, Lunghezza fissa
    • Attività specifica: Trail running
    Bestseller No. 2
    Glymnis Bastoni Trekking Bastoncini da Trekking Pieghevoli e Antiurto 110-130cm 5 Senzioni in Alluminio 7075 Impugnatura in Eva Punta in Carburo di Tungsteno Perfetti per Escursioni 1 Paio
    • 【Ottimi materiali】I bastoni da trekking Glymnis sono realizzati in alluminio 7075 estremamente resistente e leggero. La punta è in carburo di tungsteno per garantire una grande resistenza, mentre la maniglia è in materiale EVA ad altà densità, idele per tenere la mano asciutta
    • 【Impugnatura ergonomica】La maniglia in EVA ad alta densità è caratterizzata da un design ergonomico per mantenere la mano riposata e sempre asciutta. Il pratico laccio da polso elimina il rischio di far cadere i bastoncini da trekking, garantendo assoluta sicurezza
    • 【Altezza regolabile】I bastonicini trekking sono pieghevoli in 5 sezioni, permettendoti di riporli senza problemi e di trasportarli sempre con te nella pratica borsa. L’altezza è regolabile in base a chi li usa, livello di regolazione: 36-130 cm
    Bestseller No. 3
    Leki Bastoncini Trail Running Micro RCM Superlight, neonrot-naturcarbon, 125cm
    • Materiale: Carbonio
    • Costruzione: 3 parti, Pieghevole
    • Attività specifica: Trail running
  • Acqua in borraccia/flask: se la vostra corsa durerà meno di 90 minuti potete anche evitare di portare l’acqua, a meno che non faccia davvero caldo o siete soggetti a forte sudorazione; oltre i 90 minuti è bene averne sempre. La scelta tra borraccia rigida e morbida dipende dal tipo di zainetto o cintura che abbiamo. Le flask morbide hanno il vantaggio di poter essere inserite ovunque, e accartocciate quando vuote.
    Bestseller No. 1
    Salomon Soft Flask, Borraccia da Corsa con Valvola ad Alto Flusso per Trail Running, Blu (Blue), Taglia Unica
    • Borraccia flessibile con capacità di 150 ml per rimanere ben idratati durante le escursioni all'aria aperta, Compatibile con tutti gli zaini e i gilet Salomon
    • Valvola ad alto flusso per bere senza fatica, Facile da riempire grazie all'ampia apertura, Valvola antiperdite, Borraccia salvaspazio che si comprime man mano che si svuota per evitare il fastidioso rumore dell'acqua durante la corsa
    • TPU (poliuretano termoplastico) senza PVC e bisfenolo A, Facile da lavare in lavastoviglie
    OffertaBestseller No. 2
    Salomon Soft Flask 500 ML Borraccia Trail Running Escursionismo
    • Borraccia flessibile con capacità di 150 ml per rimanere ben idratati durante le escursioni all'aria aperta, Compatibile con tutti gli zaini e i gilet Salomon
    • Valvola ad alto flusso per bere senza fatica, Facile da riempire grazie all'ampia apertura, Valvola antiperdite, Borraccia salvaspazio che si comprime man mano che si svuota per evitare il fastidioso rumore dell'acqua durante la corsa
    • TPU (poliuretano termoplastico) senza PVC e bisfenolo A, Facile da lavare in lavastoviglie
    Bestseller No. 3
    Azarxis 170 250ml Borracce da Corsa Ultraleggere, Porta Borraccia da Trail Running Bici MTB (250ml - 2 Bottiglie)
    • 🏃🏃 Materiale Sicuro: La borraccia ha optato materiali sicuri senza BPA e PVC 100%, rispettando gli standard di sicurezza
    • 🏃 Bere Facile: Puoi bere l’acqua per mezzo di tirare su il beccuccio di silicone con mano o denti. Facile da utilizzare durante la corsa o ciclismo senza fermarti
    • 🏃 Curve Ergonomiche: Le curve della portaborraccia sono ergonomiche e aderenti alla palma delle mani. Si occupa pochissimo spazio e peso ridotto. Meno peso significa meno fatica
  • Cibo: gel, barrette, cibo solido… è bene sperimentare e vedere cosa ci va meglio, non esiste una soluzione uguale per tutti.
    OffertaBestseller No. 1
    enervitene-gel Aranc 1 x 25ml
    • ( 0228 ) ENERVIT ENERVITENE GEL ARA 1PZ
    OffertaBestseller No. 2
    ASICS Gel-Sonoma 6 G-TX, Scarpe da Corsa Uomo, Black/Black, 44.5 EU
    • Membrana impermeable GORE-TEX
    • Sistema di ammortizzazione GEL nella zona posteriore del piede
    • Intersuola ammortizzante AMPLIFOAM
    OffertaBestseller No. 3
    ASICS Gel-Excite 8, Scarpe da Corsa Donna, Pink Rave/White, 39.5 EU
    • Scarpe da running
    • Tomaia leggera e traspirante
    • Struttura flessibile e Confortevole
  • Fischietto: è obbligatorio in alcune gare e in effetti può diventare utile per segnalare la nostra posizione se siamo in difficoltà.
  • T-shirt, calzini, bandana o cuffia di ricambio: in estate magari può non servire, ma nelle altre 3 stagioni avere un cambio è importante. Se ci tocca fermarci per infortunio, per stanchezza o altro, vogliamo stare asciutti ed evitare malanni, o peggio, l’ipotermia.
  • Kit Medico: cerotti, Compeed, telo termico, pinzetta, forbici, garza, nastro medico… Il kit medico può sempre servire. Non commettiamo l’errore di pensare che tanto a noi non succederà nulla… Ecco alcuni esempi:
    Bestseller No. 1
    AIESI® Cassetta medica di pronto soccorso (Borsa) con ALLEGATO 2 per aziende meno 3 dipendenti # Conforme DM388/DL81 # Made in Italy
    • BORSA realizzata in nylon di colore rosso con doppia chiusura centrale a cerniera e maniglia per il trasporto
    • Prodotto comunemente utilizzato per il primo soccorso di emergenza in Aziende o unità produttive del gruppo C e comunque con meno di 3 lavoratori secondo il D.M. 388 del 15/07/2003 e s.m. DL/81
    • Dimensioni cm 26x7x15h - Colore rosso - Peso 0,6 Kg (completa di presidi)
    OffertaBestseller No. 2
    Childrens Kids Medical Case Kit Set Doctor Nurse Dress Up Role Play Fun Toy Gift
    • Childrens Kids Medical Case Kit Set Doctor Nurse Dress Up Role Play Fun Toy Gift
    • 1 - Pack
    OffertaBestseller No. 3
    Kit di Primo Soccorso Premium 220 Pezzi. Include Kit Lavaggio Oculare, 2 x Ghiaccio Pronto Uso e Coperta di Emergenza. Per Casa, Ufficio, Auto, Roulotte, Luogo di Lavoro, Viaggi e Sport
    • 220 ARTICOLI ESSENZIALI: Questo kit di pronto soccorso del fornitore leader di kit di pronto soccorso di Amazon, contiene 220 articoli essenziali tra cui forbici mediche in metallo extra forti, ghiaccio freddo istantaneo e una coperta di emergenza di grandi dimensioni e una gamma di cerotti.
    • DUREVOLE E LEGGERO: Borsa esterna estremamente resistente. Questo prodotto è difficile da rompere ed è fatto per durare. La borsa è altamente organizzata e dispone di più scomparti con spazio aggiuntivo per aggiungere più forniture quando necessario. Ciò significa che puoi organizzare i contenuti come preferisci e trovare ciò di cui hai bisogno, quando ne hai bisogno.
    • COMPATTO E PORTATILE: Grazie al design leggero e compatto consente di riporre il kit in casa, in cucina, in ufficio, in auto, a scuola, in roulotte o in barca ed è ideale per l'uso all'aperto in campeggio, trekking, escursionismo e passeggiate.
  • Cintura o Belt: dicevamo delle cinture che sono davvero comode e perfette per i giri medio-lunghi, anche da abbinare agli zaini per le uscite molto lunghe. Nel link che trovate qui ne recensiamo molte di interessanti.
  • Stick o pomata Anti-Chafing: Il Chafing è un termine inglese per indicare lo sfregamento che ci può essere tra l’abbigliamento e la nostra pelle. Questo sfregamento provoca irritazioni che possono andare dal semplice fastidio a vere e proprie ferite. La causa è di solito il sudore: il sale che viene espulso con esso rimane sulla superficie della pelle e peggiora la situazione. É un problema presente soprattutto nei runner che sudano molto e hanno un sudore molto salato. Può capitare in molti punti del corpo, ad esempio sotto le ascelle o sull’inguine. Ma il peggiore è probabilmente quello che avviene sui capezzoli. Il dolore mentre si corre può essere forte, ma lo è anche di più quando a fine giornata si va in doccia. Chi l’ha provato non lo dimentica facilmente! In una normale situazione possiamo limitare il problema semplicemente cambiando maglia. Ma durante una corsa è un po’ più complicato, anche se cambiamo maglia o pantaloncini il problema si può ripresentare dopo poco. Ecco perché uno stick anti-sfregamento ci può davvero salvare.
    OffertaBestseller No. 1
    Calmocane - Crema anti-sfregamento e anti-attrito, previene sfregamenti sulle cosce, piedi ascelle, capezzoli, allevia le irritazioni prodotto in sport ciclismo corsa palestra - 50 ml
    • Gli indumenti, alcuni capi intimi, il sudore possono causare scosse sfregando con la pelle.
    • Calmocane crea una barriera naturale proteggendo la pelle e aiutando a calmare; allevia e previene le scottature causate dall'abrasione della pelle.
    • La sua formula anti-attrito si assorbe istantaneamente senza lasciare residui o macchie fornendo un sollievo duraturo.
    Bestseller No. 2
    AXLETIC Pomata Antisfregamento - Crema Antisfregamento Cosce Naturale - Ideale Crema Ciclismo Sottosella - Crema Sport Cosce Antisfregamento - Crema Sottosella Ciclismo Vegan,100 ml
    • PROTEGGE LA PELLE E PREVIENE IRRITAZIONI DA SFREGAMENTO: La nostra pomata antisfregamento cosce AXLETIC Anti-Chafe Cream crea un sottile strato protettivo sulla tua pelle che ti permette di prevenire irritazioni e arrossamenti causati da sfregamenti della pelle
    • LENISCE E IDRATA PROFONDAMENTE LA PELLE IRRITATA: Applica la nostra innovativa crema gel antisfregamento cosce per lenire, curare ed idratare in profondità la pelle irritata da sfregamenti; la nostra crema naturale e organica è un'alternativa vegan ala classica chamois cream
    • IDEALE POMATA ANTI SFREGAMENTO PER CICLISTI: Utilizza AXLETIC Anti-Chafe come crema soprasella ciclismo prima di uscire in bici, per evitare arrossamenti ed irritazioni nella zona delle cosce; la nostra crema può essere utilizzata per ogni altro tipo di attività fisica in cui si verificano ripetuti strofinamenti della pelle
    OffertaBestseller No. 3
    LEVITEN Protec Gel Antisfregamento, a Lunga Durata Che Non Unge - Tubo, 75 ml
    • Gel anti-sfregamento pelle-pelle e pelle-indumenti
    • Non unge
    • Lunga durata
  • Crema Solare: molte ore all’aperto possono significare scottature. Meglio avere una crema solare, che si trova ora anche in pratici stick.
  • Lampada frontale: accessorio fondamentale, da portare anche quando non prevediamo di star fuori col buio. Deve avere la batteria carica, controlliamola prima di uscire.
    Bestseller No. 1
    Lampada Frontale LED,Lampada da Testa Ricaricabile 1000 mAh 1800 Lux Super Luminosa con 5 Modalità di Luce Torcia da Testa IPX5 Impermeabile Leggera per Pesca, Campeggio, Ciclismo, Caccia,Trekking
    • 5 Modalità luce: La torcia frontale e la luce rossa sono controllate da diversi interruttori. 3 modalità luce bianca: luce bianca COB, luce alta XPE, luce scarsa XPE; 2 modalità luce rossa: luce rossa COB sempre accesa, luce rossa e bianca COB lampeggiante; 2 pulsanti luce indipendenti, è possibile regolare la modalità luce desiderata i pulsanti.
    • Flessibile e regolabile:Il robusto corpo del faro può essere inclinato fino a 60 ° e la luce è un raggio di 60 °, che consente di focalizzare la luce dove ne hai bisogno. L'angolo della testa della lampada può essere regolato liberamente da 0-90°, il che può ridurre il carico sul collo.
    • Ricaricabile USB: faro a batteria ad alta potenza da 1000 mAh integrato, la nostra torcia ricaricabile USB può essere completamente caricata da qualsiasi porta USB in poche ore e può fornire fino a 4,5-6 ore di illuminazione continua (incluso cavo USB) su un singolo carica.
    OffertaBestseller No. 2
    Cocoda Torcia Frontale, Lampada Frontale LED Ricaricabile con 5 Modalità di Illuminazione, 200 Lumen, IPX4 Impermeabile, Regolabile Leggero Lampada da Testa per Corsa, Pesca, Trekking, Campeggio
    • 【LEGGERO & DI FACILE UTILIZZO】: Il torcia frontale è leggero (solo 45g) e compatto (2,4 * 1,2 * 1,3 pollici), per non sentire la pressione sulla testa. L'archetto elastico traspirante e regolabile si adatta perfettamente ad adulti e bambini, mantenendo lla torcia frontale comoda e stabile sulla testa, anche durante la corsa.
    • 【SUPER LUMINOSO & REGOLABILE】: Torcia frontale da 200 lumen potrebbero illuminarti fino a 100 m. L'angolo del fascio luminoso del torcia frontale può essere regolato fino a 60 gradi con un semplice movimento verso l'alto o verso il basso, consentendo di focalizzare la luce dove serve.
    • 【USB RICARICABILE】: La batteria integrata ai polimeri di litio da 800 mAh di alta qualità offre autonomia fino a 12 ore in bassa potenza e 5 ore in alta. Sono necessarie solo 2 ore per ricaricarsi completamente tramite la porta USB (cavo USB incluso). La durata delle luci a LED è di oltre 100.000 ore, nessuna preoccupazione per la sostituzione.
    OffertaBestseller No. 3
    Lampada Frontale,Luce LED Super Luminosa Da 18000 Lumen 8 LED,USB Ricaricabile Regolabile Impermeabile Per Campeggio,Pesca,Grotta,Jogging Ed Escursionismo
    • ★ 【LAMPADA DA TESTA A 8 ​​LED SUPER LUMINOSA E LUNGA DURATA】 - La lampada frontale è composta da 8 lampade a LED e una retroilluminazione rossa con 18000 lumen e un raggio di illuminazione da 500 a 800 metri, in modo da poter vedere chiaramente l'ambiente circostante e stare lontano dal pericolo. Viene fornito con una linea USB e 4 batterie ricaricabili per garantire una maggiore luminosità e una maggiore durata. (Occorrono 6-9 ore quando è completamente carica.)
    • ★【MANI LIBERE E 8 MODALITÀ DI ILLUMINAZIONE】 - La nostra lampada frontale ricaricabile ti consente di utilizzare una lampada frontale a LED affidabile e senza mani per illuminare l'ambiente circostante in modo da poter lavorare, leggere ed esplorare sempre e ovunque.Questa lampada frontale ha 8 modalità di illuminazione, quindi che è possibile regolare le modalità di illuminazione in base alle esigenze Suggerimenti: Dopo 2-3 ore di utilizzo dei fari, si consiglia di spegnerli e riposarsi.
    • ★ 【CONFORTEVOLE E REGOLABILE CON CLIP PER FARO】 - Il faro può essere ruotato di 90 gradi, rendendolo ideale per uso interno ed esterno. È progettato con una fascia elastica di alta qualità e un cuscinetto in spugna per la testa per una facile regolazione e installazione che non scivola, il che lo rende comodo per adulti e bambini. Con il gancio del faro puoi attaccare facilmente il faro a un casco stretto, un casco e un cappuccio protettivo.
  • Scarpe: ovvio, no? Ma ricordiamoci di metterle in auto se non partiamo direttamente da casa. Infatti non è consigliato metterle subito ai piedi per guidare, anche perché poi magari si riempiono di fango e dobbiamo comunque averne un altro paio di ricambio.
  • Busta impermeabile per vestiti: gli zainetti sono idrorepellenti ma quasi nessuno completamente impermeabile, perciò mettiamo il nostro ricambio in un sacchetto impermeabile così da trovarlo poi asciutto.
  • Certificato medico (gare): il certificato medico è richiesto in quasi tutte le gare. Non serve in quelle ludico-motorie.

Cosa lasciare in auto (se la usiamo per arrivare al punto di partenza)

  • Asciugamano: per potersi asciugare prima di cambiarsi e di salire in auto.
  • Acqua: è importante averne sempre in auto, infatti idratarsi subito appena finita la corsa è fondamentale per evitare disidratazione e anche infortuni.
  • Cibo: è molto importante introdurre un buon mix di carboidrati e proteine il prima possibile. Meglio mangiare subito uno snack appena finito. E poi assumere un pasto completo entro 2 ore.
  • Pantaloncini, calzini, mutande, t-shirt di ricambio: a volte li portiamo anche nello zainetto, ma se li usiamo ci ritroveremo col problema di avere indumenti bagnati una volta arrivati all’auto. Meglio avere sempre un ricambio completo all’interno del veicolo.
  • Maglia pesante: nel ricambio ricordiamoci di portare sempre, anche in estate, una maglia pesante, perché una volta fermi ci possiamo raffreddare e la stanchezza potrebbe farci sentire più freddo del normale.