Agli occhi di un potenziale acquirente interessato all’acquisto di una nuova bicicletta da utilizzare non solo su strada, ma anche su percorsi non particolarmente tecnici come terreni con manto in ghiaia e single track con asperità rocciose, una bicicletta Gravel e una da ciclocross potrebbero sembrare erroneamente uguali.
In realtà non è proprio così e non si tratta di un’abile manovra di marketing pubblicitario per costringere i neofiti a spendere di più per un prodotto uguale ad un altro, ma con un nome differente.

Gravel o ciclocross: quale scegliere?

Le biciclette Gravel e le bici da ciclocross hanno delle peculiarità che le contraddistinguono tra loro: vediamo quali sono, così da aiutarti a capire meglio quale dei due è il modello di bicicletta più adatto alle tue esigenze e non rischiare di spendere più di quanto non dovresti.

Biciclette Gravel: cosa sono e perché sceglierle

Una bicicletta Gravel è il mezzo ideale per te se sei un amante dei percorsi fuoristrada, con manto sterrato oppure formato da piccoli sassolini di ghiaia. Certo, potresti tranquillamente utilizzare una mountain bike e cavartela bene, ma perché illuminare una stanza con una candela se hai la possibilità di farlo con un faretto led che oltre ad essere più potente è stato realizzato appositamente per questo?
Ecco, allo stesso modo una bicicletta Gravel ti permette di affrontare percorsi fuoristrada in maniera ottimale con qualsiasi condizione meteorologica, guidando con grande comfort e stabilità grazie alle sue caratteristiche tecniche, ma soprattutto divertendoti tantissimo.

Il telaio di una bicicletta Gravel ha un movimento centrale e monta pneumatici grandi e larghi che permettono condizioni di viaggio sempre confortevoli, perché aumentando il grip sul terreno regalano automaticamente grande stabilità anche sui percorsi più lunghi.
I freni a disco assicurano una frenata morbida ma molto tempestiva anche in presenza di ostacoli improvvisi, mentre grazie al manubrio molto incurvato e il telaio lungo la parte aerodinamica viene esaltata e la bicicletta Gravel sfreccerà davvero su strade sterrate come se stessi attraversando una semplicissima pista ciclabile.

Poiché si parla di una bicicletta sportiva da utilizzare per il tuo divertimento fuoristrada, è interessante sapere preventivamente che molto spesso le biciclette Gravel vengono equipaggiate anche con piccoli accessori extra decisamente interessanti, ad esempio: supporti per borracce, parafanghi contro gli schizzi di fango o di pozzanghere di acqua e portapacchi.
In alcuni casi, i produttori di biciclette Gravel regalano alle loro creazioni un comodo e pratico reggi sella telescopico, così da poter spostare a piacimento il sellino a seconda del tipo di discesa da affrontare.

Biciclette Gravel: vantaggi e svantaggi

Versatile e molto performante, la bicicletta Gravel è stata sì studiata e realizzata per il tuo divertimento su percorsi di lunga durata come l’endurance e con manto di ghiaia, così come specificato dalla letterale traduzione della parola Gravel, ma grazie alla sua struttura si rivela davvero adatta a qualsiasi condizione, compresi i granfondi.

• manubrio studiato e realizzato appositamente per mantenere un’ottima stabilità sul terreno e agevolare la velocità;
• grandi pneumatici che regalano un ottimo grip sui terreni più complicati e che presentano asperità;
• adatta a qualsiasi tipo di strada.

[amazon box=”B086J7FJGC” template=”horizontal”]

[amazon box=”B07TY5BP73″ template=”horizontal”]

[amazon box=”B07ZQNTKSP” template=”horizontal”]

[amazon box=”B07X7SD3F9″ template=”horizontal”]

[amazon box=”B071DNQ97K” template=”horizontal”]

Biciclette da ciclocross: cosa sono e perché sceglierle

Nonostante possano sembrare davvero simili esteticamente agli occhi dei meno esperti, le biciclette da ciclocross sono state realizzate per un utilizzo diverso da quello delle biciclette Gravel.

Le bici da ciclocross sono dotate di una geometria del telaio che le rende di facile trasporto su spalla in caso di necessità, perché pensate per viaggi su brevi percorsi.
Scattanti, veloci e dal movimento centrale alto, le bici da ciclocross sono progettate specificatamente per gare e corse e sono capaci di affrontare perfettamente anche salite importanti. Con la dicitura ciclocross infatti, si intende una determinata tipologia di attività del ciclismo abbastanza breve ma molto intensa, praticata soprattutto nei mesi più rigidi come quelli autunnali e invernali per mantenersi in forma nell’attesa che arrivino i periodi dell’anno più miti in cui si possano ricominciare a pieno regime le attività agonistiche su strada.

Il punto di forza che rende le biciclette da ciclocross adatte alle attività per cui sono state pensate è quello di essere una perfetta combinazione delle migliori caratteristiche tecniche e strutturali di una bici da strada con una mountain bike, che regala alla bicicletta da ciclocross una velocità competitiva e uno sprint eccezionale per vivere fantastiche avventure.

Consiglio: se con una bicicletta classica hai bisogno di una specifica taglia di telaio, durante l’acquisto di una bici da ciclocross meglio considerare una taglia in meno, perché non hai la necessità di allungarti in avanti come invece richiede una bicicletta Gravel. Anzi, scegliere una taglia in meno per la tua nuova bici da ciclocross ti permetterà di godere al meglio di ogni sua potenzialità su diversi tipi di terreno, utilizzando con grande maneggevolezza il tuo mezzo e poter curvare, impennare, saltare ostacoli e tirare a piacimento scattando in maniera super reattiva in qualsiasi momento tu voglia.

Dettaglio interessante: grazie alla presenza di componenti del telaio come forcella e foderi più grandi, è altamente improbabile che il fango, omnipresente in questa disciplina, possa deteriorare la bici da ciclocross. Quindi avanti e senza preoccuparti, pensa solo a divertirti!

Biciclette da ciclocross: vantaggi e svantaggi

Poiché le bici da ciclocross sono create allo scopo di essere utilizzate per le svolgimento di una determinata disciplina, è palese che chi decida di acquistarne una abbia già le idee ben chiare su cosa potrà trovare in questo prodotto. In ogni caso, gli aspetti positivi dell’acquisto di una bicicletta per ciclocross sono molteplici:

• telaio compatto;
• facile da trasportare in spalla;
• ampio angolo di sterzo studiato per aumentare la stabilità durante il viaggio;
• telaio accessoriato da pezzi più grandi per evitare che il fango rovini la bicicletta.

[amazon box=”B06XF2RT71″ template=”horizontal”]

[amazon box=”B07Z5C3X1R” template=”horizontal”]

[amazon box=”B087ZB469V” template=”horizontal”]

[amazon box=”B07FB6WR42″ template=”horizontal”]

Bicicletta Gravel o ciclocross: la migliore

Alla luce delle spiegazioni sui due modelli di bici, quale è il migliore allora?
Come sempre, la risposta può essere solo una: nessuno. Non esiste un modello migliore di un altro, ma esiste il modello migliore per le tue esigenze e necessità. Prenditi del tempo e rifletti attentamente sull’utilizzo che devi fare della tua prossima bicicletta, perché questo sarà il punto di partenza adatto per arrivare a una scelta finale di acquisto consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *