Escursione Rifugio Nuvolau

In cima al Nuvolau..con la pioggia 🙂

L’escursione ad anello che dal Passo Giau arriva fino a Rifugio Nuvolau per proseguire di nuovo fino al punto di partenza, è molto suggestiva ma richiede anche un discreto allenamento fisico, anche se non presenta tratti particolarmente esposti. La fatica sarà ripagata però dall’emozione di camminare lungo terre di origine vulcanica, un tempo sommerse dal mare.

Scheda Tecnica

Difficoltà: media

Tipo di percorso: E

Lunghezza TOTALE: 12 km

Durata TOTALE: 3:29 h

Dislivello: 537 metri

Punto più basso : 2129 m

Punto più alto : 2538 m

Luogo di Partenza: Passo Giau

Punti di appoggio: Rifugi Averau, Nuvolau , Scoiattoli

Cartografia: Tabacco n° 03 Cortina d’Ampezzo e Dolomiti Ampezzane (clicca qui se hai bisogno di acquistarla)

Come arrivare al punto di partenza e dove parcheggiare

Il punto di partenza di questa emozionante escursione è il Passo Giau, uno degli scorci più belli e incantevoli delle Dolomiti bellunesi. Il passo collega Cortina d’Ampezzo con i due comuni di Colle Santa Lucia e Selva di Cadore. Siamo all’incirca a 10 chilometri di distanza da Cortina: se vi trovate quindi in città tutto quello che dovete fare è seguire le indicazioni per il passo Giau. Potete tranquillamente servirvi di un bus locale, prendendo la linea Cortina-Passo Giau-Selva di Cadore-Pescul.

Se provenite dall’autostrada del Brennero, l’uscita che dovete prendere è la Egna-Ora, proseguite per Falcade e seguite le indicazioni per Selva di Cadore. Se invece provenite dalla A27 dovete uscire a Vedoia e raggiungere Longarone, Selva di Cadore e proseguire per il Passo Giau. Preferite il treno? Scendete alla stazione di Calalzo, prendete il bus per Cortina e poi quello diretto a Passo Giau.

Una volta arrivati a destinazione potrete parcheggiare comodamente l’automobile nel parcheggio situato accanto all’Hotel Ristorante Passo Giau e dare così inizio alla vostra escursione!

Itinerario e sentieri da seguire

La prima cosa da fare è imboccare il sentiero CAI 452 che si trova esattamente dietro il Rifugio del Passo Giau, a poca distanza dal parcheggio. Con la cartina Tabacco alla mano, proseguite con attenzione fino ad arrivare a un bivio.

Qui dovete svoltare a sinistra e continuare sul sentiero CAI 452 in direzione Rifugio Averau a 2.413 metri di altezza. Il tratto iniziale prevede diverse rocce e sassi grossi quindi può risultare un pò faticoso salire, ma non pericoloso. Mentre la parte finale che arriva proprio al Rifugio Averau è molto ripida. La struttura si trova ai piedi dell’omonimo monte che sovrasta il Passo Giau, il Passo Falzarego e le 5 Torri. Qui potrete fare la prima sosta per riprendere fiato, prima di avventurarvi per il Rifugio Nuvolau.

Da qui seguite il sentiero 439 e preparatevi ad affrontare una salita piuttosto ripida che vi metterà alla prova per circa un’ora. La fatica sarà ripagata dal raggiungimento del punto più alto di questa escursione, il Rifugio Nuvolau, situato a 2575 metri di altezza. La vista è indimenticabile: la vetta sovrasta, tra le altre, il Sella, l’Averau, le Pale di San Martino, la Marmolada e il Gruppo di Fanes.

Dopo una meritata pausa, magari questa potrebbe essere la pausa pranzo; riprendete il cammino scendendo da dove siete saliti, ovvero per il sentiero CAI 439 per arrivare, al Rifugio Scoiattoli, punto di partenza per tutti coloro che vogliono cimentarsi con l’arrampicata sulla parete rocciosa delle Cinque Torri. Vi diamo un piccolo consiglio: entrate nel rifugio, ordinate qualcosa di caldo e godetevi lo spettacolo offerto dalla terrazza panoramica sulle montagne di Cortina d’Ampezzo e la Tofana di Rozes!

Dal Rifugio Scoiattoli seguire il sentiero 439 se si vuole passare anche per il Rifugio 5 Torri, oppure prendere la parte di sentiero più verso destra per accorciare un pò il giro lasciandovi il Rifugio 5 Torri in lontananza sulla sinistra, che è quello che ho fatto io e che trovate segnato nella mappa di questa escursione.

Seguire il sentiero 443 che vi condurrà al punto di partenza ovvero al Passo Giau. Questo sentiero prevede diversi saliscendi e nella prima parte dei gradoni. Qualche tratto esposto, ma poco e breve.

Foto scattate durante l’escursione

Escursione ad anello al Rifugio Averau + Nuvolau

Passo Giau dove si lascia la macchina

Siamo partiti!

Verso l’Averau

Salendo verso il Rifugio Nuvolau si vedono le 5 Torri

Rifugio Averau visto dalla salita verso il Nuvolau

Dal rifugio Scoiattoli si vedono bene le 5 Torri!

Discesa dalle Crepe dei Ronde

Arrivati a Passo Giau

…l’immancabile birra 🙂

Alternative al percorso

Quella che vi proponiamo non è una vera e propria alternativa quanto piuttosto una deviazione molto particolare. Una volta arrivati al Rifugio Scoiattoli, provate a prendere il CAI 425 che vi permetterà di arrivare al Rifugio Cinque Torri passando proprio in mezzo a questa suggestiva formazione rocciosa.

Poi come spiegato prima nell’itinerario puoi scegliere se passare o meno per il Rifugio 5 Torri.

E’ pericoloso?

Il percorso non è assolutamente pericoloso ma occorre fare delle precisazioni. I tratti più impegnativi sono quelli del sentiero 443 che nonostante parta in un falsopiano che si snoda tra i prati che circondano il Rifugio Cinque Torri, ben presto rivela dei tratti in discesa piuttosto impegnativi che richiedono un passo fermo, sicuro e non sono indicati per chi soffre tanto di vertigini. Io che soffro un pò di vertigini non ho per esempio avuto problemi, mentre un’amica che probabilmente soffre più di me, le ha fatto un certo che.

Abbigliamento e attrezzatura consigliata

Via libera alla regola del tre: tre strati di abbigliamento, di diversa consistenza per affrontare tutti i cambiamenti di temperatura. Non dimenticate gli occhiali da sole e una fascia per proteggere la fronte e le orecchie dal vento. Accanto agli immancabili bastoncini da trekking, ricordate di calzare delle scarpe adatte al percorso, dotate di un grip che permette di avere la massima aderenza su qualsiasi tipo di terreno. Il migliore grip si ha con suola Vibram.

Qui sotto trovi diverse offerte di articoli che ti potrebbero essere utili se ancora non li hai, e ricorda che se ti serve qualsiasi articolo da montagna, visita il nostro negozio online e le numerose ed utili recensioni –> VAI AL NEGOZIO

Scarponi con suola Vibram

OffertaBestseller No. 1
CMP Arietis, Scarpe da Arrampicata Alta Uomo, (Arabica Q925), 42 EU
  • Zona flessibile alla caviglia per una maggiore libertà di movimento.

Comunque io non ho resistito ed in maniera compulsiva ho preso questi bellissimi Salewa in Gore Tex e suola ovviamente Vibram con uno sconto quasi del 50%! Spero che anche tu possa usufruire di questa speciale offerta.

CLICCA QUI PER VEDERE SE SONO ANCORA IN OFFERTA!

Bastoni

Bestseller No. 1
ALPIN LOACKER Bastoncini Trekking Telescopico Retrattili + Accessori + Borsa: Nordic Walking, Montagna, Sci Alpinismo Neve, Strada | Bastoni Racchette Ultraleggeri, Alluminio e Sughero, Donna Uomo
  • ✅ INFRANGIBILI E LEGGERI - L'alluminio ha il vantaggio di combinare queste due proprietà superiori. Quando è chiuso, un bastone da passeggiata è lungo 65 cm e pesa solo 292 grammi!
  • ✅ DIMENSIONI PERFETTE - I bastoncini telescopici sono regolabili individualmente e quindi adatti a tutti. Puoi estenderli da 105 cm fino a 135 cm. Per donne e uomini.
  • ✅ INCLUDE ACCESSORI - Quindi sei ben attrezzato per qualsiasi condizione meteorologica. I bastoncini da camminata in alluminio vengono consegnati in un set con piastre da neve, piastre estive e piastre per fango, neve e ghiaccio.

T-shirt traspirante

OffertaBestseller No. 1
Salewa Puez Melange T-shirt, Uomo, Quiet Shade Melange, L
  • Struttura a tassello della manica per un'ottima libertà di movimento
  • Vestibilità: normale
  • Fondo posteriore allungato

Pile

Bestseller No. 1
JFAN Sciarpa Circolare Scaldacollo a Maglia Spessa Foderata in Morbido Pile a Doppio Strato Invernale
  • Materiale: cotone e acrilico, realizzato in tessuto di cotone super morbido, traspirante, delicato sulla pelle, eccellente effetto caldo, asciugatura rapida, buon assorbimento del sudore, più comodo e antivento. Non preoccuparti più del freddo
  • Questi colori classici e il design in maglia a coste rombica si adattano facilmente a tutto nel tuo guardaroba. Accessorio ideale per abbinare i tuoi vestiti nelle stagioni autunnali e invernali.
  • Sciarpa ad anello perfetta in inverno, tu e i tuoi piccoli potete indossare questo scaldacollo invernale. Ottimo look per uscire, come trekking, campeggio, shopping per le vacanze, corsa, sci, pattinaggio, pesca, canoa. Indossa questa calda sciarpa a sfioro invernale con cappelli e guanti coordinati e il tuo cappotto invernale preferito e preparati per la neve

Giacche antivento

OffertaBestseller No. 1
Salewa Puez (Aqua 3) Giacca, Uomo, Premium Navy/4570, L
  • Cappuccio fisso preformato e regolabile: il modello Puez Aqua 3 da uomo è una giacca hardshell a 2,5 strati con una membrana impermeabile e traspirante Powertex
  • Maniche ergonomiche preformate: questa giacca antipioggia da uomo, impermeabile e traspirante, offre la massima funzionalità e protezione durante le escursioni in montagna
  • Cerniera frontale con patta antivento interna: questa giacca outdoor da uomo è provvista di una finitura impermeabile con cuciture saldate, in grado di proteggere in totale sicurezza contro vento e intemperie

K-way

OffertaBestseller No. 1

Pantaloni tecnici

Bestseller No. 1
DAFENP Pantaloni Trekking Donna Invernali Impermeabile Pantaloni Sci Termici Softshell Pantaloni Neve Montagna Escursionismo Caldo All'aperto (Small, A Grigio)
  • Pantaloni softshell donna: 92% poliestere, 8% spandex, comodi e resistente all'usura
  • Pantaloni trekking donna: la vita regolabile con cintura consente una vestibilità comoda
  • Eleganti pantaloni termici donna con una tasca cargo con cerniera sulla coscia, tasche di sicurezza sul davanti e sul retro e un resistente ginocchio

Borracce

Bestseller No. 1
Borraccia Termica 500ml, Senza BPA, Bottiglia Acqua in Acciaio Inox Sottovuoto a Doppia Parete, per Campeggio di Sport Esterni Escursionismo Escursioni in Bicicletta, Argento
  • 🍶Borraccia con Isolamento Sottovuoto:La nostra bottiglia d'acqua sottovuoto con il meglio di entrambi i mondi, puoi portare acqua calda, acqua ghiacciata, bevande o caffè appena fatto ovunque tu vada, quindi sorprenditi che l'esclusivo isolamento sottovuoto a doppia parete mantiene la tua bevanda fredda fino a 24 ore o caldo fino a 12 ore, indipendentemente dalla temperatura esterna!
  • 💧Alta Qualità e a Prova di Perdite:Le pareti interne ed esterne del bollitore in acciaio sono realizzate in acciaio inossidabile 304(18/8) alimentare per garantire durata e leggerezza. Non contiene BPA, è atossica, ecologica, antiruggine e a prova di perdite.L'anello di tenuta del coperchio è realizzato in silicone alimentare, che è sicuro e non perde. Non importa dove tu vada, puoi mettere la bottiglia d'acqua nella borsa a piacimento.
  • 🌏Rispettoso dell'Ambiente e Sicuro al 100%:La borraccia sottovuoto è realizzata in acciaio inossidabile 304 antiruggine di altissima qualità, senza alcun odore, in grado di mantenere il gusto e la purezza della tua bevanda preferita. Riutilizzabili e fornendo al contempo sane.Alternative ai bicchieri di plastica USA e getta. Privo di BPA e ftalati.

Crema solare

OffertaBestseller No. 1
Bionike Defence Sun Crema SPF50 Protezione Alta - 50 ml
  • Indicata per la pelle sensibile molto chiara e i per-reattiva al sole, per le prime esposizioni e nei casi di sole intenso
  • Garantisce una protezione sicura dai raggi uva-uvb
  • Formato 50 ml

Occhiali

Bestseller No. 1
Julbo Explorer 2.0 Occhiali da sole Uomo, Grigio Opaco/Verde
  • - Una montatura "Total Cover" per una protezione ottimale contro le radiazioni del sole in condizioni estreme
  • - Mantenimento e comfort grazie al materiale soft "grip tech" sui rami
  • - Profilo ergonomico con aste sagomate per una migliore tenuta degli occhiali su viso e testa.

Quando andare?

Il periodo più indicato è l’estate, mentre l’autunno è ottimo per godere dei colori della natura. Se decidete di fare l’escursione ad anello alle prime nevicate, fate una telefonata ai Rifugi per sincerarvi delle condizioni dei sentieri e non dimenticate di portare con voi i ramponcini. Altrimenti appunto d’estate andate tranquilli senza il problema neve.

Bestseller No. 1
Ramponi da Ghiaccio Antiscivolo, in Acciaio Inossidabile, con Copertura Gel al Silicone Solido, Dotata di 19 Denti, Ottimo per Lo Sci, Ghiaccio e Neve - By EnergeticSkyTM (M, Nero)
  • ✔Ultra-resistenti: I ramponi sono dotati di 19 denti in accaio inossidabili ad alta resistenza, con sistema brevettato “punta e catena”, offre una eccellente trazione su una moltitudine di superifici ghiacciate. Il cinturino ha un'elevata elasticità grazie alla sua copertura di gel, adatta a qualsiasi tipologia di scarpe.
  • ✔Facile da indossare, cammina senza paura, vari livelli di regolazione per ogni esigenza, dotato anche di velcro per una maggiore tenuta sulla calzatura, cammina con fiducia su qualsiasi terreno, neve, ghiaccio fango, sabbia e addirittura erba bagnata.
  • ✔Flessibile e regolabile, adatto per diversi tipi di calzature e misure del piede, dalle scarpe da ginnastica, agli scarponi, dalle scarpe casual a scarpe da lavoro. Leggero e portatile può essere inserito in un piccolo sacchetto. Non è adatto solo alla montagna, ma anche in città durante le giornate nevoso, ottimo anche per bambini e anziani.

Meteo

Dove dormire

Puoi cercare degli alloggi nei dintorni come per esempio Cortina, Alleghe, Selva di Cadore.

Utilizza il box di ricerca qui sotto per trovare un alloggio.

PRENOTA ORA E DISDICI QUANDO VUOI !


Booking.com