Tutti coloro i quali soggiornano a Cortina d’Ampezzo, abitualmente o occasionalmente, considerano tappa irrinunciabile quella al Rifugio Mietres. Collocato in uno dei posti più suggestivi dalla conca Ampezzana, gode di una invidiabile vista panoramica sulle Dolomiti; è avvolto da un meraviglioso bosco di larici e sormontato dal monte Pomagagnon. L’insieme offre il classico e suggestivo soggetto montuoso che ci si aspetta di trovare su una tela.

Scheda Tecnica

Difficoltà: Facile

Tipo di percorso: T

Lunghezza TOTALE a + r: 4,8 km

Durata TOTALE a + r: 1:50 h

Dislivello: 30m

Punto più basso: 1698 m

Punto più alto: 1732 m

Luogo di Partenza: parcheggio Rio Gere

Punti di appoggio: Malga El Brite de Larieto

Cartografia: Cortina d’Ampezzo e Dolomiti Ampezzane – 03 – 1:25.000 (clicca qui se hai bisogno di acquistarla)

Come arrivare al punto di partenza e dove parcheggiare

Partendo da Cortina d’Ampezzo si imbocca la SR 48, in direzione Passo Tre Croci-Misurina, e la si percorre per poco più di 6Km fino ad arrivare al parcheggio Rio Gere. L’area di sosta è ampia, non asfaltata e gratuita.

Dalla stazione degli autobus di Cortina è attivo anche un servizio navetta che effettua questo percorso.

Itinerario e sentieri da seguire

Dal parcheggio, verso valle, superato il ponte che attraversa il greto del fiume del Rio Gere, si imbocca il sentiero 221. Già dopo pochi minuti si arriverà a El Brite de Larieto: volendo improvvisare una ‘traduzione’, la malga del lariceto. Anche questa è considerata una tappa obbligata come gita ‘fuori porta’ durante i soggiorni a Cortina offre la possibilità di degustare molti prodotti tipici della gastronomia artigianale locale.

In questo breve tratto potrete ammirare bellissime mucche al pascolo. Da qui si prosegue inoltrandosi per il bosco di larici, famoso per essere il più grande d’Europa e uno dei più belli delle Dolomiti: un vero e proprio spettacolo di colori in base alla stagione in cui lo si attraversa, ma con il fascino immutabile di un luogo incantato.

Bisognerà camminare all’ombra dei Larici per circa mezz’ora prima di giungere ad una biforcazione. Si continua il percorso scegliendo la strada a sinistra fino a quando il bosco si diraderà creando uno spiazzo dal quale vedere il primo incredibile panorama della giornata: si comincerà infatti a scorgere il rifugio Mietres con alle spalle il Pomagagnon; dietro il Monte Cristallo; il Faloria e ancora il Sorapis, le Tofane (il massiccio forse più imponente di questo tratto delle Dolomiti) e tutta la famosa conca ampezzana. Siete a pochi minuti dal traguardo.

Per il ritorno il consiglio è di rifare lo stesso facile percorso.

Alternative al percorso

La prima alternativa è quella di partire direttamente dal centro di Cortina: occorreranno 4h circa di cammino con un dislivello di 700m. Il percorso è perfettamente segnalato e i sentieri ben tenuti. Si segue via Faloria e si continua a salire fino alla struttura delle suore Orsoline, da qui si incrocia e si imbocca il sentiero 210 fino ad una biforcazione dove bisogna proseguire sul 206 fino al passo Tre Croci. Sarà sufficiente continuare a seguire le indicazioni.

Partenza dal Passo delle Tre Croci si segue il percorso in direzione Misurina. Dopo un breve tratto, sulla sinistra, è ben indicato il sentiero da percorrere per arrivare al Brite de Larieto. Si può proseguire seguendo le indicazioni date nel paragrafo itinerario.

Durante il periodo invernale è entusiasmante fare il percorso sulla neve. Quindi, ben equipaggiati si parte da Guargnè, proprio dove si trova la seggiovia Mietres, ormai dismessa. Si può seguire quello che era il percorso dell’impianto, seguendo le funi ancora sospese, per raggiungere la stazione di Col Tondo: occorreranno circa 25 minuti per questo primo tratto. Bisognerà superare qualche muretto e dopo un’ora di cammino si raggiungerà il Rifugio. Fino ad alcuni anni fa in molti tornavano giù seguendo la pista da sci ma, essendo ormai in disuso, sarebbe meglio non correre inutili rischi: in alternativa ci si può cimentare in una tranquilla ciaspolata.

Un’altro itinerario che ha comunque le caratteristiche di una bella passeggiata nei boschi, è quello che parte da Mandres e ha una durata di circa 3,30h. Poco prima del paese c’è una biforcazione dalla quale parte il sentiero 206 che sale fino al passo Tre Croci: si tratta di una salita non molto impegnativa che va a coprire un dislivello di circa 200m. Proseguendo sempre per questo sentiero si arriva alla Malga Lareto e quindi, imboccando il sentiero 211 si arriva al Rifugio Mietres.

E’ pericoloso?

No, è un percorso fattibile anche con bambini e con passeggino da trekking. Non presenta zone esposte.

Abbigliamento e attrezzatura consigliata

Sportivo, adatto alla stagione: il posto è facilmente raggiungibile, ben collegato e il tratto da percorrere breve. Vista l’altitudine, anche in estate pantaloni lunghi e comodi e una giacca a vento sono sempre consigliati. Da non dimenticare dei buoni scarponi.

Qui sotto trovi diverse offerte di articoli che ti potrebbero essere utili se ancora non li hai, e ricorda che se ti serve qualsiasi articolo da montagna, visita il nostro negozio online e le numerose ed utili recensioni –> VAI AL NEGOZIO

Scarponi con suola Vibram

OffertaBestseller n. 1
CMP RIGEL MID TREKKING SHOES WP, Scarpe da Trekking Uomo, Asphalt-Syrah, 42 EU
  • Chiusura: gomma
  • Pelle: pelle scamosciata
  • Materiale: tomaia: pelle 100%;

Bastoni

Bestseller n. 1
Cao Camping - Coppia di Bastoncini da Trekking telescopici, Verde
  • Coppia di bastoni telescopici regolabili: 3 sezioni da 66 a 145 cm. 2 clip di fissaggio. Punta in acciaio e punta in gomma (ammortizzatore). Rondella da rando. Impugnatura ergonomica con cinturino regolabile.

T-shirt traspirante

OffertaBestseller n. 1
Salewa Solidlogo Dri-Release® T-Shirt Men, Navy Blazer, XXL
  • Una T-shirt con logo SALEWA in tessuto ad asciugatura rapida e traspirante, per l'hiking, il trekking e la vita in montagna.
  • ad asciugatura rapida
  • ad asciugatura rapida

Pile

OffertaBestseller n. 1
Columbia Fast Trek II Full Zip Fleece Giacca in Pile, Uomo, Nero (010), L
  • Giacca in pile con cerniera dal taglio classico da uomo, Elevato comfort in tutte le stagioni
  • La tasca con cerniera mantiene le mani calde e i vostri oggetti di valore come smartphone, ecc. al sicuro e protetti dal rischio di cadute.
  • Colletto alto per offrire calore e protezione contro gli elementi

Giacche antivento

OffertaBestseller n. 1
Salewa Puez Aqua 3 Powertex Hardshell Jck, Giacca Uomo, Blu (Cloisonne/0910), 50/L
  • Cappuccio fisso preformato e regolabile: il modello Puez Aqua 3 da uomo è una giacca hardshell a 2,5 strati con una membrana impermeabile e traspirante Powertex
  • Maniche ergonomiche preformate: questa giacca antipioggia da uomo, impermeabile e traspirante, offre la massima funzionalità e protezione durante le escursioni in montagna
  • Cerniera frontale con patta antivento interna: questa giacca outdoor da uomo è provvista di una finitura impermeabile con cuciture saldate, in grado di proteggere in totale sicurezza contro vento e intemperie

K-way

Pantaloni tecnici

Bestseller n. 1
Pantaloni Trekking Uomo Esterno Asciugatura Veloce Impermeabili Lavoro Traspiranti Convertibile Pantaloncini Softshell Pantaloni da Arrampicata Pantaloni Leggero da Montagna Caccia
  • ✿ Gentile Acquirente: Benvenuti a fare acquisti da Chejarity. Tempo di spedizione: 7-14 giorni, vi forniamo i migliori prodotti e servizi di qualità, vi preghiamo di contattarci in tempo se avete qualche problema, forniamo un servizio di scambio gratuito.
  • ✿ Pantaloni trekking uomo sono realizzati in poliestere 92% di alta qualità e 8% spandex. Tessuto estremamente morbido, leggero e traspirante, resistente all'abrasione, ad asciugatura rapida e impermeabile per raffreddare e asciugare tutto il tempo e evaporare rapidamente il sudore e l'umidità.
  • ✿ Pantaloni funzionali rimovibili con cerniera: le gambe dei pantaloni possono essere separate con una cerniera, possono essere facilmente e rapidamente convertite in pantaloncini lunghi, adatti per cambiare le condizioni esterne e le condizioni atmosferiche.

Borracce

Bestseller n. 1
YC Kitchen Borraccia Sportiva Motivazionale 1L - Borraccia Termica 1 litro, Bottiglia d'acqua Sportiva senza-BPA con paglia e trasporto cinghia
  • Time Marker & Motivational Citazioni - Bottiglia d'acqua motivazionale da 1000ml con tempi da bere e citazioni di ispirazione, è ottimo per misurare l'assunzione quotidiana dell'acqua, assicurandoti di rimanere idratato e motivarti a bere di più. Le nostre bottiglie d'acqua ti faranno raggiungere meglio gli obiettivi di fitness, tra cui perdita di peso, controllo dell'appetito e salute generale.
  • Design a prova di perdite e funzionale: è sufficiente aprire con una mano facendo clic sul pulsante, il coperchio a foglietto è progettato con un blocco sicuro, rendendolo a prova di polvere e a prova di perdite. La bottiglia d'acqua con una cannuccia ti fa bere più facilmente. La bocca larga è facile da adattare cubetti di ghiaccio e anche facile da pulire. (pennello per la pulizia bonus)
  • Durevole e senza BPA - La brocca d'acqua è realizzata in plastica altamente durevole, BPA e tossina, la bottiglia d'acqua è resistente alla caduta e non facilmente rotta. Puoi rilassarti e goderti l'acqua alla larga da sostanze chimiche dannose! È un'ottima scelta per chiunque perseguire uno stile di vita sano.

Crema solare

Bestseller n. 1
PIZ BUIN Crema Solare, Montagna, 50+ SPF, Protezione Solare Molto Alta, Filtro Solare UVA/UVB, Protezione Vento e Freddo, 50 ml
  • Piz Buin Crema Solare Montagna è specificamente sviluppata per condizioni di alta quota; protezione per il viso da vento, freddo, sole, 50 SPF
  • Filtri solari UVA/UVB e un estratto di Stella Alpina, che aiutano a proteggere la tua pelle dal sole e dai danni a lungo termine
  • Arricchiti con Cold Shield Complex, per un’idratazione duratura e una protezione contro il freddo estremo e il vento

Occhiali

Bestseller n. 1
ALPINA , Glace Unisex Adulto, All Black Matt, Taglia unica
  • Occhiali Urban Style
  • Protezione laterale rimovibile
  • La lente specchiata riflette i raggi infrarossi

Quando andare?

Il rifugio è raggiungibile tutto l’anno anche se è sempre opportuno controllare le condizioni meteo perché in alcuni tratti, in caso di pioggia, il tracciato potrebbe diventare fangoso e scivoloso.

Altre informazioni utili

Posto in posizione protetta dal massiccio alle sue spalle, il panorama di cui si gode ad ampio raggio è illuminato da una luce particolare. Reso ancor più caratteristico dalla presenza, all’esterno di una tinozza in legno (neanche a dirlo…di larice!), che durante le belle giornate, viene riempita di acqua calda per concedersi, in pieno relax, un bagno circondati dalla neve. Bellissima la terrazza solarium, particolarmente apprezzata, in tutte le stagioni, dagli amanti della tintarella.

Questo itinerario, più che una vera e propria escursione è un’occasione per immergersi nella bellezza della natura, senza dover sostenere particolari fatiche. Il percorso che attraversa il lariceto è inoltre molto amato dagli appassionati di foliage: soprattutto in autunno infatti le foglie assumono una incredibile varietà di colori e sfumature.

Attrae sempre più spesso appassionati di mountain bike che trovano, in questo tracciato, il luogo ideale per la loro passione.

Meteo

Dove dormire

Puoi cercare degli alloggi nei dintorni di Cortina oppure Lago di Misurina.

Utilizza il box di ricerca qui sotto per trovare un alloggio.

PRENOTA ORA E DISDICI QUANDO VUOI !


Booking.com