Sci, pelli di foca, giacche, caschi, guanti… ci siamo occupati più volte dell’attrezzatura per gli sciatori, e oggi cerchiamo di completare il quadro parlando dei bastoncini da sci.

Come per gli sci, anche per i bastoncini dobbiamo prima valutare le nostre necessità e il tipo di ambiente che frequentiamo, così da orientarci sui modelli più adatti.

Vediamo allora quali sono le caratteristiche da tenere d’occhio e i modelli migliori in commercio.

Le migliori offerte

Bestseller No. 2
Leki Spitfire S, Bastoncini da Sci Unisex, Blu, 120 cm
  • Un paio
  • Impugnatura Pro G Race
  • Sistema di sicurezza Trigger S
Bestseller No. 3
Gabel Cross, Bastoncini da Sci Carbonio Unisex – Adulto, Red, 120 cm
  • Bastoncini sci in carbonio
  • Nuova impugnatura racing Tiger per massimo controllo e comfort
  • Peso 243g
Bestseller No. 4
LEKI Pure S 6366810 - Bastoncini da Sci 2018-135 cm
  • Serie: Unisex
  • Struttura: lunghezza fissa
  • Tubo: 16 mm
Bestseller No. 5
Leki Speed S Airfoil, Bastoncini da Sci Unisex, Nero/Antracite, 120 cm
  • Un paio
  • Materiale: alluminio HTS 6.5
  • Sistema Trigger S
Bestseller No. 7
Gommini per Racchette da Trekking,Gommini per Bastoncini Nordic Walking,Gommini per Racchette da Trekking,Tutti i Bastoncini da Camminata Nordica, Bacchette Trekking, Diametro 10mm,4 PCS
  • Misura standard adatta alla maggior parte dei bastoncini standard Escursionismo - Le punte dei piedini in gomma del bastoncino da trekking / cestini da neve / cestini da fango / punte degli stivali hanno un diametro della vite standard di 11 mm / 0,43 pollici, si adatta alla maggior parte dei bastoncini da trekking standard, bastoncini da trekking, bastoni da passeggio, bastoncini da montagna , bastoncini da sci con punte della stessa misura.
  • Punte in gomma di qualità per bastoncini da trekking - Una parte del bastone da passeggio intercambiabile di qualità adeguata per diversi terreni e condizioni meteorologiche è di vitale importanza per un bastoncino da trekking. Migliora la resistenza allo scivolamento delle punte in carburo di tungsteno e migliora la stabilità con le nostre punte in gomma.
  • Prolunga efficacemente la durata dei tuoi bastoncini da passeggio - Le nostre punte per bastoncini da passeggio in gomma premium, punte in gomma durevoli e resistenti all'usura prolungheranno notevolmente i tuoi bastoncini da trekking usando il tempo.

I migliori modelli

Black Diamond Traverse Ski Poles, Bastoncini, Sci Alpinismo, Racchette da Neve, Snowboard Unisex-Adult, 95-145 cm
  • 296 g per stick
  • Segmento superiore 16 mm alluminio, segmento inferiore 14 mm alluminio
  • Impugnatura Touring con cuscinetti in gomma morbida a doppia densità

G3 Genuine Guide Gear Via Carbon Bastoncini telescopici AI18
  • S: 95-125 cm, L: 115-145 cm
  • Impugnatura ergonomica in plastica a doppia densità sagomata per comfort e precisione
  • Scheda Utilità QuickFlick: sbatti i riser o le fibbie con facilità

Völkl PHANTASTICK 16MM Green Poles, Pali Verdi da 16 mm. Unisex-Adulti, Verde, 115
  • Struttura in alluminio leggero e stabile – alluminio 7075 di alta qualità.
  • Ottimo rapporto peso/prestazioni.
  • Forma ergonomica.

K2 Freeride 18 Green Bastoncini da Sci, Unisex, 10C3041.1.2.120, Verde, 120 cm
  • Fusto: 18 mm in alluminio
  • Piatto: 70 mm Freeride
  • Dimensioni: 105 cm – 130 cm

ROSSIGNOL Tactic Grey/Black Bastoni da Sci, Uomo, Uomo, RDI2010, Grigio/Nero, 130
  • Resistente e leggero: tubo in alluminio leggero e resistente
  • Impugnatura sicura e confortevole: i suoi componenti a doppia iniezione aiutano ad assorbire le vibrazioni trasmesse dal bastone per una presa più sicura e confortevole per tutto il giorno
  • Facile da usare

Scott Proguide C SRS 105-140 - Bastone da sci nero/giallo
  • Fusto SC in 2 parti in carbonio al 100%, diametro del fusto: 16 - 14 mm, impugnatura in sughero CE con manicotto corto in gomma, anello SRS Mountain , meccanismo di bloccaggio in metallo, disco S3.9 sostituibile, adattatore PA invernale con punta in carburo, dimensioni 105 - 140 cm, lunghezza piegato: 105 cm.

Black Diamond Alpine FLZ Z di Poles bastoni da Trekking, Unisex, Nero, 140
  • Tecnologia slidelock per una migliore maneggevolezza durante la regolazione dello Stick
  • Impugnatura in sughero naturale con cinghia traspirante per l'assorbimento dell'umidità
  • Prolunga corta in schiuma eva antiscivolo della maniglia

LEKI Tour Stick - Bastoncini da sci Vario in carbonio, colore: grigio pastelloarange-bianco
  • Facile da maneggiare: un pulsante riattiva la tensione del polo
  • Struttura speciale per una maggiore stabilità e sicurezza
  • Materiale resistente

Bastoncini da sci: guida all’acquisto

Tipologie di bastoncini da sci

I bastoncini da sci che abbiamo nell’armadio sono vecchi, ammaccati o spaiati? Forse è ora di cambiarli, approfittando delle nuove tecnologie e dei nuovi materiali disponibili.

Come per ogni altro pezzo di attrezzatura da neve, troviamo diverse tipologie di prodotti, e ognuna si adatta al meglio a una specifico profilo di sciatore.

Indicativamente possiamo trovare dei bastoncini per:

  • sciatori occasionali: palo di base in alluminio a lunghezza fissa con cestini standard
  • sciatori esigenti: palo in alluminio o carbonio durevoli a lunghezza fissa con cestelli standard
  • scialpinisti: palo in fibra di carbonio leggera regolabile con cestini per la “polvere”
  • uso misto: palo fisso in alluminio o fibra di carbonio (o una combinazione di entrambi) con cestelli sostituibili
  • snowpark: alluminio più corto e ad alta resistenza con cestini standard

Bastoncini da sci in alluminio

Come per i bastoncini da trekking, la stragrande maggioranza dei bastoncini da sci sul mercato utilizza, e nel caso dei modelli budget la costruzione dei pali è interamente in alluminio.

Il costo è la ragione principale, visto che le leghe di qualità inferiore possono essere estremamente economiche da produrre. L’alluminio è anche più incline a piegarsi piuttosto che a spezzarsi come il carbonio e la fibra di vetro. Ma anche se piegati, i pali in alluminio possono spesso essere riportati (più o meno alla forma originaria).

Ci sono diversi spessori e qualità di alluminio. Optare per un alluminio più costoso e di qualità superiore porterà una maggiore resistenza al peso, che li fa sentire più leggeri nelle mani e dovrebbe aiutare a prolungarne la durata.

Va detto che lo sci occasionale non stressa molto i bastoncini, quindi un modello in alluminio più economico e più pesante rimane un’ottima scelta. E se dovessi romperlo, i costi di sostituzione sono abbastanza minimi.

Bastoncini da sci in fibra di carbonio

I bastoncini da sci di fascia alta e da scialpinismo spesso utilizzano una costruzione leggera, il più delle volte in fibra di carbonio.

Non solo la fibra di carbonio è più leggera dell’alluminio, ma ha anche una flessibilità naturale, a differenza di una lega più rigida.

Tuttavia, a differenza dell’alluminio, sotto forti sollecitazioni il carbonio può scheggiarsi e anche rompersi. Per questo non è il materiale migliore per le persone che utilizzano la loro attrezzatura in situazioni estreme o acrobatiche. Quegli sciatori si troveranno meglio con un bastoncino in alluminio di qualità.

Anche i migliori modelli da scialpinismo non sono realizzati esclusivamente in fibra di carbonio: spesso hanno un mix di carbonio e alluminio nella parte superiore o inferiore del palo.

Infatti durante lo sci fuoripista è comune incontrare ostacoli come rocce e alberi, il che significa che i tuoi bastoncini devono essere in grado di resistere a impatti significativi.

I modelli incentrati sulla discesa in pista, possono invece utilizzare costruzioni interamente in carbonio, perché li useremo in maniera più “gentile”, senza metterli troppo alla prova.

Come per i bastoncini da trekking, il carbonio è senza dubbio l’opzione più leggera, ma assicurati di valutare anche il fattore durata, soprattutto se la maggior parte delle tue uscite sugli sci sono fuori pista.

Bastoncini da sci in bambù

Ebbene sì, sono rari ma esistono, sull’onda di un interesse per i materiali ecologici ed efficienti.

Come l’alluminio, il bambù si flette sotto pressione anziché spezzarsi, il che si traduce in una buona durata.

Ma il maggiore motivo di interesse è per l’ambiente. Rispetto ai modelli in alluminio o carbonio, i bastoncini di bambù devono subire una lavorazione molto più limitata e richiedono meno energia per essere fabbricati e prodotti.

I bastoncini in bambù possono quindi interessare chi ha un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente e cerca materiali alternativi. Alluminio e carbonio rimangono comunque i materiali di riferimento, più collaudati e noti nei loro pregi e difetti.

Bastoncini da sci in fibra di vetro

Il materiale meno comune utilizzato nella costruzione dei bastoncini da sci è la fibra di vetro, materiale usato anche negli stessi sci.

Il limite principale della fibra di vetro sono i bassi livelli di durabilità (inferiori a un’asta in carbonio, alluminio o bambù). Il vantaggio della fibra di vetro è che condivide caratteristiche simili al carbonio ma a un costo inferiore: entrambi i materiali sono infatti leggeri e hanno la tendenza a flettersi.

Per aumentarne il supporto strutturale spesso la fibra di vetro viene usata in una miscela con altri materiali. I design ibridi in alluminio/fibra di vetro riducono quindi il peso senza compromettere la durata.

Diametro

Oltre al materiale, anche il diametro dei bastoncini da sci è importante da considerare, e ha una forte ricaduta sulla durata.

Tendenzialmente si va dai 10 ai 22 millimetri: una differenza di dimensioni piuttosto elevata. In pratica, un design più sottile è ottimo per mantenere basso il peso, ma a discapito della resistenza.

All’estremo opposto dello spettro i modelli da 20 mm sono adatti a chi affronta il fuori pista e rischia di scontare i pali contro rami o rocce. I bastoncini nella gamma da 14 a 16 millimetri raggiungono invec una buona via di mezzo tra peso e robustezza.

Peso

Il peso delle racchette da sci è molto importante per gli sciatori fuoripista, ma anche i frequentatori di località sciistiche comunque apprezzare la sensazione di leggerezza.

La grammatura è spesso correlata al tipo di materiale, anche se questo non significa che un bastoncino in carbonio sia sempre l’opzione più leggera. Come accennato in precedenza, anche lo spessore dell’asta gioca infatti un ruolo importante.

Se stai confrontando un palo in alluminio e carbonio (con caratteristiche simili) e quello in carbonio è più pesante, puoi presumere che il palo in carbonio abbia un diametro maggiore.

Come già detto, la costruzione più sottile sarà meno durevole e avrà una tolleranza allo stress inferiore. Di conseguenza, il bastoncino da sci più leggero disponibile in assoluto non è necessariamente il migliore per tutti gli sciatori.

Questi modelli ultraleggeri interamente in carbonio sono una scelta praticabile per coloro che intraprendono uscite di scialpinismo di più giorni o gare di skimo, e possono accettare un calo significativo della durata e della longevità.

Alla fine, trovare il giusto equilibrio tra peso e durata per il tuo particolare stile di sciata dovrebbe essere una considerazione chiave nell’acquisto dei bastoncini.

Racchette da sci telescopiche vs fisse

Una racchetta da sci regolabile è l’ideale per l’uso fuori pista, e in particolare nello scialpinismo.

Il motivo è abbastanza semplice: in genere vorrai una lunghezza più corta per la salita e una più lunga per i tratti pianeggianti e in discesa.

Inoltre, se hai bisogno di usare le mani per arrampicarti o risalire un pendio ghiacciato con una piccozza, è bello poter comprimere i tuoi bastoncini per riporli dentro lo zaino.

Lo svantaggio principale di un palo telescopico è la possibilità che il morsetto non regga e si pieghi in modo imprevisto quando si pianta.

Inoltre, le sezioni separate creano punti deboli nella progettazione per potenziali guasti o spaccature.

Scegliere un palo di un marchio noto, con ottimi meccanismi di bloccaggio e materiali di alta qualità è sempre una buona idea. Assicurati di testare i bastoncini per assicurarti che i morsetti siano serrati correttamente prima di uscire.

Se invece fai prevalentemente discese, un modello a lunghezza fissa ti farà risparmiare denaro e avrà meno parti mobili che possono rompersi o guastarsi nel tempo.

Tutte le migliori scelte da discesa sono della varietà non regolabile, dal momento che non sarà necessario accorciare i bastoncini per sciare in salita per tratti significativi.

E se dividi il tuo tempo dentro e fuori la pista ma vuoi acquistare solo un modello, considera le tue priorità. Preferiresti avere un design semplice e affidabile o dai la priorità alla possibilità di regolare la lunghezza dei tuoi bastoncini?

Impugnature

Con un’ampia varietà di materiali e forme, la scelta di un’impugnatura per bastoncini da sci dipende molto spesso dalle preferenze personali e dal modo in cui l’impugnatura si adatta alle mani guantate.

I materiali più comuni per le impugnature sono plastica e gomma, soprattutto perché nessuno dei due assorbe l’umidità (ci sono alcune eccezioni in sughero, materiale usato spesso nei bastoncini da trekking).

La gomma è la più comoda delle due e alcuni bastoncini hanno schiuma a doppia densità all’interno per un maggiore comfort della mano.

Nota che i bastoncini da sci specifici per le donne hanno impugnature di diametro inferiore.

Alcuni modelli di fascia alta hanno estensioni dell’impugnatura che sono utili se stai arrancando o attraversando una sezione particolarmente ripida. Questa caratteristica si trova solitamente sui bastoncini da scialpinismo e può essere utile per coloro che sciano su terreni vari.

Cinturini

I cinturini di un bastoncino da sci sono spesso realizzate con una fettuccia di nylon piuttosto semplice. Finché il cinturino è abbastanza largo per i tuoi guanti da sci, ti consigliamo di cercarne uno facilmente regolabile.

Alcuni modelli di fascia alta hanno imbottiture, che possono essere rilevanti per i discesisti o quelli che indossano guanti sottili.

Vale la pena sottolineare che alcuni marchi incorporano tecnologia di sicurezza aggiuntiva nei cinturini dei loro modelli premium. Ad esempio la Scott utilizza il loro SRS (abbreviazione di “Strap Release System“), progettato per scollegare la cinghia dal palo in caso di caduta.

Altri bastoncini permettono di tenere i cinturini attorno ai polsi, per poi collegarli all’impugnatura tramite un piccolo passante in tessuto. Una semplice pressione di un pulsante lungo la parte superiore dell’impugnatura ti consente di sganciare le cinghie dai pali. Così in caso di incidente i bastoncini si staccheranno dai polsi sotto la pressione verso l’alto.

Alcuni apprezzeranno sicuramente la semplicità del design, così come la misura di sicurezza aggiuntiva, ma queste funzionalità comportano chiaramente un aumento dei costi.

Cestelli

Tutti i bastoncini da sci hanno un cestello circolare di plastica collegato vicino al fondo per evitare che il palo piantato affondi troppo nella neve.

Questi cestelli (o cestini) in plastica o in alluminio sono disponibili in diverse circonferenze, ma possono essere suddivisi in due categorie generali: polvere e standard.

I cestelli per la polvere hanno una superficie maggiore, per evitare che i pali affondino nella neve. La circonferenza di questi pali varia tra modelli e marche, ma è di circa 90-100 millimetri.

I cestelli standard, noti anche come cestelli rigidi o battipista, sono quelli che vengono forniti con la maggior parte dei bastoncini incentrati sulla discesa e hanno un diametro più piccolo.

Se il tuo comprensorio sciistico ha un mix di tipi di neve o ti ritrovi a trascorrere alcuni giorni sui battipista e altri fuoripista, un bastoncino da sci con cestelli sostituibili potrebbe essere la scelta migliore.

Lunghezza

È molto imprtante prendersi il tempo necessario per scegliere un bastoncino da sci della lunghezza giusta per la propria altezza e per il proprio stile di sci.

Un bastoncino da sci troppo lungo o troppo corto influirà sulla tua capacità di passare senza intoppi tra le curve e può persino farti perdere l’equilibrio.

La maggior parte dei grafici online utilizza una conversione per l’altezza totale e questo è un buon punto di partenza, ma è meglio fare un ulteriore passo avanti.

Per la discesa tradizionale, posiziona le impugnature nelle mani con le braccia piegate a un angolo di 90 gradi e misura la distanza impugnatura-suolo. Puoi ottenere questa misura usando un semplice metro a nastro e non dimenticare di indossare le scarpe (o gli scarponi da sci) per ottenere un valore più esatto.

L’uso nello scialpinismo o negli snowpark richiede invece un bastoncino più corto.

Le migliori offerte

Dopo questa panoramica sui bastoncini da sci, diamo un’occhiata alle offerte che si trovano su Amazon. Nel capitolo successivo proporremo invece le nostre recensioni dei migliori modelli secondo noi.

Bestseller No. 2
Leki Spitfire S, Bastoncini da Sci Unisex, Blu, 120 cm
  • Un paio
  • Impugnatura Pro G Race
  • Sistema di sicurezza Trigger S
Bestseller No. 3
Gabel Cross, Bastoncini da Sci Carbonio Unisex – Adulto, Red, 120 cm
  • Bastoncini sci in carbonio
  • Nuova impugnatura racing Tiger per massimo controllo e comfort
  • Peso 243g
Bestseller No. 4
LEKI Pure S 6366810 - Bastoncini da Sci 2018-135 cm
  • Serie: Unisex
  • Struttura: lunghezza fissa
  • Tubo: 16 mm
Bestseller No. 5
Leki Speed S Airfoil, Bastoncini da Sci Unisex, Nero/Antracite, 120 cm
  • Un paio
  • Materiale: alluminio HTS 6.5
  • Sistema Trigger S
Bestseller No. 7
Gommini per Racchette da Trekking,Gommini per Bastoncini Nordic Walking,Gommini per Racchette da Trekking,Tutti i Bastoncini da Camminata Nordica, Bacchette Trekking, Diametro 10mm,4 PCS
  • Misura standard adatta alla maggior parte dei bastoncini standard Escursionismo - Le punte dei piedini in gomma del bastoncino da trekking / cestini da neve / cestini da fango / punte degli stivali hanno un diametro della vite standard di 11 mm / 0,43 pollici, si adatta alla maggior parte dei bastoncini da trekking standard, bastoncini da trekking, bastoni da passeggio, bastoncini da montagna , bastoncini da sci con punte della stessa misura.
  • Punte in gomma di qualità per bastoncini da trekking - Una parte del bastone da passeggio intercambiabile di qualità adeguata per diversi terreni e condizioni meteorologiche è di vitale importanza per un bastoncino da trekking. Migliora la resistenza allo scivolamento delle punte in carburo di tungsteno e migliora la stabilità con le nostre punte in gomma.
  • Prolunga efficacemente la durata dei tuoi bastoncini da passeggio - Le nostre punte per bastoncini da passeggio in gomma premium, punte in gomma durevoli e resistenti all'usura prolungheranno notevolmente i tuoi bastoncini da trekking usando il tempo.

I 10 migliori bastoncini da sci: recensioni

Black Diamon Traverse

I bastoncini da sci Black Diamond Traverse si fanno subito notare per la fantastica presa garantita dalle loro impugnature in solida gomma.

L’altra caratteristica di questi pali leggeri adatti allo scialpinismo è che si estendono fino a 140 cm. E il grande vantaggio è che il meccanismo per la regolazione della lunghezza, chiamato flicklock (un brevetto Black Diamond che ha fatto scuola), è in metallo e non in plastica.

Questa è davvero un’ottima notizia per tutti quelli che faranno un uso intenso dei bastoncini, che di solito hanno in quelle giunture il loro punto debole.

Questi Black Diamond sono davvero adatti a chi vive la montagna a 360 gradi, tanto da avere la possibilità di aggiungerci un “whippet”, ovvero una sorta di mini piccozza.

Puoi infatti staccare la parte superiore del palo e inserirla quando necessario. Questa è un’ottima opzione come secondo strumento per salite o discese ripide, e ti eviterà di portare peso extra.

In conclusione, si tratta probabilmente i migliori bastoncini da sci regolabili sul mercato per lo scialpinismo e il fuori pista.

Black Diamond Traverse Ski Poles, Bastoncini, Sci Alpinismo, Racchette da Neve, Snowboard Unisex-Adult, 95-145 cm
  • 296 g per stick
  • Segmento superiore 16 mm alluminio, segmento inferiore 14 mm alluminio
  • Impugnatura Touring con cuscinetti in gomma morbida a doppia densità

G3 Via Carbon

G3 propone una linea completa di bastoncini da sci in alluminio e carbonio, sia regolabili che fissi. I bastoncini Via Carbon sono completamente in fibra di carbonio (sia l’asta superiore che inferiore).

Le aste hanno un ampio diametro, che ne aumenta la resistenza, ma le rende anche un po’ più ingombranti. La regolazione avviene tramite la versione G3 del popolare sistema di blocco a camma, che incorpora una leva in alluminio.

I Via Carbon sono dotati di un cestello per la polvere su 3 lati (oltre all’opzione per un cestello più piccolo). L’impugnatura è a doppia densità, come la maggior parte delle impugnature per bastoncini da sci, e incorpora un cinturino rimovibile.

Il cinturino si attacca con una fibbia a sgancio laterale che scatta nella parte superiore dell’impugnatura, che ha anche un aggressivo “gancio” sulla parte anteriore, per manipolare gli attacchi da sci.

Il peso è di soli 282 grammi a palo, e la taglia grande raggiunge i 145cm.

G3 Genuine Guide Gear Via Carbon Bastoncini telescopici AI18
  • S: 95-125 cm, L: 115-145 cm
  • Impugnatura ergonomica in plastica a doppia densità sagomata per comfort e precisione
  • Scheda Utilità QuickFlick: sbatti i riser o le fibbie con facilità

Leki Detect S

Per lo sci all-mountain, i robusti bastoncini in alluminio hanno più senso dei più leggeri ma fragili modelli in carbonio.

Questi Leki sono resistenti, se sollecitati si piegano piuttosto che rompersi come la fibra di carbonio, e sono molto leggeri per i giorni da discesista.

I Leki Detect S colpiscono inoltre nel segno con la loro costruzione robusta, le impugnature ergonomiche e l’innovativo sistema di cinturini.

La “S” nel nome indica il sistema Trigger S di Leki, che consente di separare il cinturino dal palo, il che è molto pratico per salire e scendere dalla seggiovia.

C’è anche un ulteriore elemento di sicurezza nel design: una molla incorporata rilascerà la cinghia sotto tensione verso l’alto, scollegandoti da un bastoncino da sci in caso di caduta.

In definitiva ci troviamo davanti a una delle migliori racchette da sci tuttofare sul mercato.

Völkl Phantastick

Design semplice ma efficace, questi Phantastick si distinguono tra una folla piuttosto noiosa di concorrenti grazie ai colori e al rapporto qualità prezzo davvero ottimale.

Molto resistenti grazie ai 18mm di diametro, montano sia cestelli standard che da polvere, e l’alluminio li rende adatti a un uso intensivo e inclemente.

Difficile trovare uno sciatore che per questo prezzo possa trovare bastoncini che gli diano più soddisfazione di questi Phantastick.

Völkl PHANTASTICK 16MM Green Poles, Pali Verdi da 16 mm. Unisex-Adulti, Verde, 115
  • Struttura in alluminio leggero e stabile – alluminio 7075 di alta qualità.
  • Ottimo rapporto peso/prestazioni.
  • Forma ergonomica.

K2 Freeride 18

La K2, con sede a Seattle, è stata uno dei principali brand nel settore dello sci dagli anni ’60 e la sua ben assortita collezione di bastoncini copre quasi tutte le fasce di prezzo e gli stili di sciata.

I Freeride 18 hanno un design semplice ma funzionale per gli sciatori che dividono il loro tempo tra pista e fuori pista. La costruzione è decisamente essenziale, ma estremamente robusta e adatta anche un uso aggressivo.

I Freeride hanno molto in comune con i Volkl Phantastick recensiti sopra. Entrambi hanno strutture in alluminio resistente, alberi da 18 millimetri, impugnature di forma simile e sono dotati sia di cestelli rigidi che da polvere per l’uso per tutta la stagione.

K2 Freeride 18 Green Bastoncini da Sci, Unisex, 10C3041.1.2.120, Verde, 120 cm
  • Fusto: 18 mm in alluminio
  • Piatto: 70 mm Freeride
  • Dimensioni: 105 cm – 130 cm

Leki Carbon 14 3D

Leki ha rinnovato il suo popolare sistema di cinturini Trigger con Trigger 3D. Il cambiamento più grande è stato un aumento dell’angolo di rilascio del cinturino a 220 gradi, che ne facilita l’uscita in caso di incidente.

I Carbon 14 3D incorporano la tecnologia più recente e per sensazione e peso sono fantastici: la fibra di carbonio ha un bel flex per transizioni senza sforzo tra le curve (l’alluminio pare troppo rigido in confronto).

Con un diametro di soli 14 millimetri, i Leki sono sottili, ma la struttura di alta qualità regge bene agli strapazzamenti quotidiani in discesa.

Come con altri bastoncini in puro carbonio, i maggiori svantaggi del Leki sono il prezzo e la durata potenziale. Ma per coloro che possono permetterselo e sciare abbastanza per godersele, le Carbon 14 3D sono ottime racchette da sci di fascia alta di uno dei migliori marchi del settore.

Rossignol Tactic

Per gli sciatori principianti, un bastoncino da sci è principalmente un modo per impostare un ritmo per le curve e rialzarti dopo una caduta. I materiali, il peso e l’ergonomia contano molto poco: basta assicurarsi la lunghezza corretta.

Per queste esigenze di base, Rossignol Tactic è un’opzione perfetta. Utilizza un alluminio più pesante ed economico rispetto ai concorrenti, ma questo non ha un impatto negativo sugli sciatori occasionali.

I Tactic includono un cestello di diametro piccolo (60 mm) e un albero dal diametro di 18 millimetri: tutto quello che serve per chi si approccia allo sci e vuole un prodotto affidabile ma poco costoso.

ROSSIGNOL Tactic Grey/Black Bastoni da Sci, Uomo, Uomo, RDI2010, Grigio/Nero, 130
  • Resistente e leggero: tubo in alluminio leggero e resistente
  • Impugnatura sicura e confortevole: i suoi componenti a doppia iniezione aiutano ad assorbire le vibrazioni trasmesse dal bastone per una presa più sicura e confortevole per tutto il giorno
  • Facile da usare

Scott Proguide SRS

Per avventurarsi in uscite di scialpinismo, i Proguide SRS sono l’ideale. Hanno un design telescopico che consente di accorciare i bastoncini in salita o comprimerli per riporli in uno zaino, e un albero sottile (16 mm in alto e 14 mm in basso) che mantiene il peso sotto controllo.

Malgrado le dimensioni, si rimane piacevolmente sorpresi da quanto questi bastoncini siano resistenti e ispirino fiducia sulla pista e fuori pista.

Questi pali sono però innegabilmente costosi per un design interamente in alluminio e costano anche più di alcune opzioni in carbonio. È vero che per l’esborso ottieni la tecnologia di rilascio del cinturino SRS di Scott, che aggiunge un po’ di tranquillità per le discese in spazi ristretti.

E top di gamma è anche l’impugnatura, che vanta il sughero nella parte superiore e un generoso manicotto in gomma sotto.

Scott Proguide C SRS 105-140 - Bastone da sci nero/giallo
  • Fusto SC in 2 parti in carbonio al 100%, diametro del fusto: 16 - 14 mm, impugnatura in sughero CE con manicotto corto in gomma, anello SRS Mountain , meccanismo di bloccaggio in metallo, disco S3.9 sostituibile, adattatore PA invernale con punta in carburo, dimensioni 105 - 140 cm, lunghezza piegato: 105 cm.

Black Diamond Alpine Flz

Per chi cerca un’opzione relativamente economica, leggera e compatta, gli Alpine FLZ di Black Diamond sono una scelta collaudata, adatta sia allo sci che al trekking.

Il design pieghevole in tre pezzi collassa fino a un minimo di 37 cm (per la versione da 105-125 cm) e pesa poco più di 500 grammi al paio, il che è impressionante data la costruzione interamente in alluminio.

Inoltre gli Alpine FLZ utilizzano il sistema di regolazione FlickLock Pro di Black Diamond, che è facile da usare ed estremamente resistente.

Ma forse l’attrazione più grande è la versatilità sulle 4 stagioni: quando la neve si scioglie, è sufficiente sostituire i cestelli per la polvere con quelli da trekking inclusi. Per avventure tutto l’anno in montagna, gli Alpine FLZ sono un’opzione davvero versatile.

Black Diamond Alpine FLZ Z di Poles bastoni da Trekking, Unisex, Nero, 140
  • Tecnologia slidelock per una migliore maneggevolezza durante la regolazione dello Stick
  • Impugnatura in sughero naturale con cinghia traspirante per l'assorbimento dell'umidità
  • Prolunga corta in schiuma eva antiscivolo della maniglia

Leki Tour Stick Vario Carbon

Attingendo alle innovazioni del design dei bastoncini da discesa e da trekking, i TourStick Vario Carbon sono un’opzione ricca di funzionalità.

I pali sembrano avere un design standard regolabile in due pezzi con il loro blocco a leva singola, ma c’è un trucco: tirando le sezioni sotto la leva si piegano altre due sezioni del palo.

Questo crea un ingombro ridottissimo di 42 centimetri, mentre la maggior parte dei rivali si attesta sui 100 cm. Per viaggiare leggeri e senza occupare spazio nello zaino, è difficile battere le dimensioni compatte del TourStick.

LEKI Tour Stick - Bastoncini da sci Vario in carbonio, colore: grigio pastelloarange-bianco
  • Facile da maneggiare: un pulsante riattiva la tensione del polo
  • Struttura speciale per una maggiore stabilità e sicurezza
  • Materiale resistente

Photo by Urban Sanden on Unsplash