Immaginate una scarpa che continua ad essere prodotta da circa 40 anni.

Magari la usavano i vostri genitori, o magari i vostri nonni…

Non sono molte le scarpe da running che arrivano ad un traguardo come questo. Anzi, probabilmente la metà dei nuovi modelli che vengono realizzati ogni anno non arriva alla seconda edizione…

A volte non basta metterci dentro nuove tecnologie, nomi “cool”, e neanche il marketing aggressivo riesce a far diventare un prodotto scarso qualcosa di valido.

Perché una scarpa, per essere veramente longeva, deve avere un quasi perfetto mix di caratteristiche.

Deve essere piacevole da indossare, farti sentire bene mentre corri, non dare alcun fastidio.

E non tutte ci riescono.

La linea Pegasus, nonostante alcuni alti e bassi, è presente da decenni nel catalogo della Nike. Perché continua ad avere un vasto pubblico che ne apprezza le qualità.

Ma quali sono queste qualità? Per chi è ideale questa scarpa? Non ci resta che vederlo assieme in questa nuova recensione.

Offerta
Nike Air Zoom Pegasus 38, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite-Volt, 42 EU
  • Mesh traspirante
  • Design classico
  • Ideale per i tuoi allenamenti quotidiani

Caratteristiche principali delle Nike Pegasus 38

Le Nike Pegasus 38 sono essenzialmente delle scarpe da running per allenamenti quotidiani.

Questo significa che si possono usare praticamente sempre, ma forse non sono le più adatte per affrontare delle gare.

Ma tutto dipende poi dalle nostre caratteristiche, perché molti runner non hanno alcun bisogno di avere un paio di scarpe super-performanti per le competizioni.

In ogni caso, il peso delle Nike Pegasus 38 è di circa 290 grammi, quindi siamo sul versante pesante, non certo un modello leggero.

La categoria a cui appartengono è quella neutra, quindi non è detto che siano ideali per chi ha problemi di iper-pronazione o piede piatto, ma anche qui molto dipende dal soggetto.

Tomaia

La tomaia, ovvero il tessuto che costituisce la parte superiore di una scarpa, è stata modificata e migliorata.

Abbiamo un classico mesh, materiale tecnico quasi perfetto per lo sport, che in questo caso si adatta al piede e non lo infastidisce con sfregamenti o cuciture.

La sensazione è di mettere il piede dentro ad una pantofola, perché le imbottiture sono eccellenti e la calzata precisa ma accomodante.

Si nota subito che rispetto alla versione precedente si è voluto migliorare un po’ a livello di spazio in punta.

Infatti, se le 37 erano un po’ troppo strette, qui troviamo qualche milimetro in più per meglio accomodare i nostri piedi.

Non stiamo comunque parlando di una scarpa larga, come potrebbe essere un’Altra, ma non è affatto male.

I lacci sono classici e funziona molto bene. La linguetta è stata rivista e secondo me ora offre un livello di comfort più elevato.

Intersuola

In questo modello la Nike adotta la schiuma React. Si tratta di un buon compromesso, perché l’equilibrio che si crea tra morbidezza e rigidità piace davvero a tanti runner.

Certo, non raggiunge il livello della ZoomX, schiuma decisamente più buona secondo molti, che davvero offre una spinta in più.

Ma è anche vero che le scarpe con la ZoomX di solito costano di più e poi ogni runner ha esigenze diverse.

Le Pegasus 38 non sono soffici come altre super-ammortizzate, anche se lo sono sicuramente di più delle 37, ma riescono a fornire un fantastico livello di comfort, proprio nel mezzo.

Se invece cercate scarpe che siano ancor più morbide, potete restare sulle Invincible Run.

L’intersuola lavora bene con la suola esterna e provvede a fornire una stabilità molto buona. Anche in questo le Pegasus sono ottime, più di altri modelli.

Il differenziale tra il tacco e la parte anteriore è di 10mm. Si tratta quindi di un livello standard.

Di solito quando andiamo oltre i 6/8 mm abbiamo una scarpa che promuove un appoggio di tallone, ma in questo caso non è detto che sia così, perché la forma delle Pegasus sembra essere ottima anche per chi usa il mesopiede o atterra con la punta.

Suola

La suola è per certi versi classica, nel senso che la gomma usata in questo modello ricopre quasi tutta la pianta del piede.

Molte altre Nike adottano soluzioni diverse, come mettere la gomma solo in alcuni punti e lasciare scoperte le altri parti.

Ma la scarpa di solito ci rimette in termini di durabilità, perché si consuma più velocemente.

Non è il caso di queste Nike Pegasus 38, che avendo tutta la superficie ricoperta offrono davvero una buna durata e ovviamente anche un’ottima presa sull’asfalto.

Questo ci permette, senza dubbio, di spingere di più con i piedi e muoverci più efficacemente.

Costo

Le Nike Pegasus 38 si trovano su Amazon a circa 100€.

Conclusioni sulle Nike Pegasus 38

Ricapitoliamo i vantaggi di questo modello:

  • comodità: la tomaia è stata nettamente migliorata e ora accomoda il piede in modo magnifico, senza stringerlo troppo, ma fornendo una bella sensazione durante la corsa
  • intersuola: la React non sarà la migliore delle schiume, ma riesce a regalare una rullata piacevole, ben equilibrata, adatta anche a uscite molto lunghe
  • durata: la suola e in generale tutta la scarpa ha un’ottima durata e vi accompagnerà per mesi
  • affidabilità: se c’è una cosa che caratterizza queste Pegasus 38 è la loro affidabilità, sono scarpe quasi “classiche”, senza chissà quali nuove super tecnologie, ma offrono comunque molto

In conclusione per chi sono adatte queste scarpe?

Se cercate una scarpa che possa andarvi bene per correre a passo lento, che sia comoda e che possa portarvi in uscite anche di molti chilometri, la Pegasus può fare per voi.

Non vi farà volare, ma è una scarpa che considero molto buona, che in questa versione ha subito delle modifiche necessarie e che ora si può definire decisamente migliore, sicuramente più della versione precedente.

Se dobbiamo fare un confronto tra le Pegasus e le Vomero 16, che abbiamo già recensito qui, possiamo dire che le entrambe sono scarpe adatte a ritmi non troppo veloci, e che andranno benissimo alla maggior parte dei runner per i loro allenamenti.

Quello che le differenzia è che le Pegasus sono un tantino più rigide in quanto ad ammortizzazione.

Dipende molto dai gusti e dalle sensazioni.

Credo che, in ogni caso, se quello che volete è allenarvi senza troppi pensieri, sia che siate esperti o abbiate appena iniziato con la corsa, le Pegasus siano delle scarpe valide.

Offerta
Nike Air Zoom Pegasus 38, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite-Volt, 42 EU
  • Mesh traspirante
  • Design classico
  • Ideale per i tuoi allenamenti quotidiani